Home News E’ velocissimo: da 5 giorni il gatto nero è all’interno del Cinema

E’ velocissimo: da 5 giorni il gatto nero è all’interno del Cinema

Il cinema King-Eplanet, a Palermo, da 5 giorni ha un ospite, un gatto nero che non riesce ad uscire: è velocissimo

Gatto nero, cinema (Screen Pinterest)
Gatto nero, cinema (Screen Pinterest)

Chiunque abbia un gatto in casa, conosce il loro particolare carattere. Quando decidono di fare una qualsiasi cosa, non c’è nulla che si possa fare per farli desistere. Sono caparbi, sicuri di se e indubbiamente testardi.

Se il loro animo curioso prende il sopravvento, non ci sarà nient’altro che attirerà la loro attenzione, saranno fissi sulla loro prima idea fino a quando non saranno soddisfatti. Così quando decidono di esplorare un nuovo posto, si può essere più che certi che lo faranno.

Se non vogliono essere presi, non ci sarà nessun trucchetto o parola dolce che potrà distrarli. In più se entra in gioco un po’ di paura e timore, troveranno tutti i posti possibili per potersi nascondere, rimanendo lì, di soppiatto senza essere scoperti. Ed è così che da 5 giorni, il cinema King-Eplanet ha un nuovo visitatore, che non sembra per il momento avere intenzione di andare via: un gatto nero.

Potrebbe interessarti anche: 3 gatti tengono in ostaggio il frullatore: mamme umane disperate (VIDEO)

Da 5 giorni il gatto nero si nasconde all’interno del cinema

Gatto nero (Screen Pinterest)
Gatto nero (Screen Pinterest)

Sono ben 5 giorni che tutti gli sforzi per far uscire e così liberare, il gatto nero dal cinema non hanno esito positivo. Il micio è impaurito e non da nessuna possibilità di essere preso, così vaga per le sale anche durante le proiezioni dei film.

Una ragazza andata al cinema di Palermo racconta di come abbia notato il felino che vagava, preoccupata, ma anche curiosa, ha chiesto agli impiegati il perché della presenza del quattro zampe all’interno delle sale.

Così la storia del gatto nero viene raccontata. Il pelosetto sembrerebbe essere della zona vivendo da quelle parti, avendo una signora che si prende cura dei gatti randagi. La donna sarebbe andata a cercarlo, scoprendo che il micino che mancava all’appello era all’interno della struttura.

Gli impiegati hanno tentato di prenderlo, per poterlo liberare, ma il quattro zampe è troppo veloce e trova tutti i perfetti nascondigli per non essere trovato. E’ impaurito e probabilmente scosso dalla grandezza della struttura, non riuscendo forse a ritrovare l’uscita da solo. Nel mentre si cerca di dargli la libertà, in giro sono stati lasciati croccantini e ciotole d’acqua, così da permettergli almeno di cibarsi e dissetarsi.

Gli impiegati cercheranno ancora di metterlo in salvo liberandolo dalle grandi sale del cinema, dalla confusione dei clienti che entrano ed escono e dai forti rumori delle proiezioni, ma per il momento il confortevole caldo e il grande spazio da esplorare ha la meglio sul gatto nero che resta “intrappolato” nel cinema.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube