Home News Abbandonata due volte nello stesso giorno legata ad un palo

Abbandonata due volte nello stesso giorno legata ad un palo

CONDIVIDI

contenuto 100% originale

Lo hanno abbandonato legandolo ad un albero all’interno di un parco giochi a Chessington, in Inghilterra. Un gruppo di bambini che stavano giocando nel parco lo hanno notato e portato a casa per metterlo al sicuro. Un gesto davvero generoso per cui la madre di uno dei ragazzini ha accolto il cane in giardino tempo di mettersi in contatto con la Rspca, la società di protezione animali britannica. Ma prima ancora che gli addetti venissero a recuperarlo, il cane è scappato dal giardino dei suoi piccoli benefattori.

Il povero animale era riuscito a trovare una via di fuga e con tante difficoltà potrebbe aver ritrovato la strada di casa. Ma per lui il destino era ormai scritto e i proprietari non hanno esitato ad abbandonarlo una seconda volta. Infatti, a distanza di poche ore dalla prima segnalazione, lo stesso cane è stato ritrovato legato ad un palo vicino ad una fermata dell’autobus.

L’animale è stato finalmente recuperato e portato al rifugio della Rspca South Godstone di Surrey e i responsabili sono così riusciti a collegare le due segnalazioni fatte nello stesso giorno. Non a caso, Helen Wheeler, ispettore della Rspca, che aveva seguito la prima segnalazione, ha raccontato ai media che “sospetto che sia tornata a casa e quando i proprietari lo hanno visto, l’hanno di nuovo abbandonata, legandola questa volta ad una fermata dell’autobus”.

L’esemplare, una meticcia femmina lupoide è stata chiamata Flo: “La povera ragazza è stata effettivamente abbandonata due volte in un giorno”, afferma lo staff della Rspca, annunciando di aver avviato un’indagine per risalire ai proprietari. Wheeler è certa che il cane sia stato abbandonato da persone che abitano nella zona, in quanto è stata ritrovata nello stesso quartiere, a distanza di poche ore.

Il cane presenta un’infezione ad un occhio e non appena sarà guarita, potrà essere di nuovo data in adozione. Ovviamente la piccola Flo era priva di microchip ma per individuare i responsabili dell’abbandono, lo staff ha diramato la sua fotografia, chiedendo a chiunque informazioni al riguardo. Il caso è ovviamente rimbalzato sui media britannici sollevando l’indignazione di migliaia di persone in rete. E’ triste pensare che un cane così coraggioso che ha mostrato tutta al sua fedeltà al padrone, ritrovando la strada di casa, sia stato tradito in questo modo, una seconda volta.

Come sempre di fronte a casi simili, non possiamo che restare sconcertati per le modalità di abbandono. Proprio recentemente, sempre in Inghilterra, le telecamere di sorveglianza di un parco hanno ripreso l’abbandono “classico” di un cane che il proprietario ha lasciato legato al palo in un parco.