Home News Addio a Merlino: il cane da salvataggio di Terrasini

Addio a Merlino: il cane da salvataggio di Terrasini

CONDIVIDI
@Facebook/Marcello Consiglio
@Facebook/Marcello Consiglio

Era un eroe della squadra operativa della Scuola italiana cani salvataggio del gruppo di Terrasini (S.I.C.S.), distinguendosi per il salvataggio di cinque adulti e due bambini nel luglio del 2012.

Merlino, un bellissimo golden retriever di 7 anni, si era tuffato con la sua guida per portare in salvo un gruppo di persone che per la forte corrente non riuscivano a tornare a riva, aggrappandosi ad uno scoglio. Il cane con il soccorritore riuscirono a riportare il gruppo sulla spiaggia di Terrasini, in provincia di Palermo.

“Merlino ha fatto la spola accompagnando a riva le persone in difficoltà con grande felicità particolarmente dei bambini affascinati dalla sua dolcezza. Alla fine dell’intervento i numerosi curiosi che attendevano in spiaggia lo hanno acclamato come un eroe”, ha raccontato Marcello Consiglio, addestratore di Merlino, che ci ha lasciati, ricordando che il cane “è cresciuto ed è stato allevato alla Scuola italiana cani da salvataggio, che è una associazione di volontariato arrivata da 6 anni in Sicilia. Per me la morte di Merlino è stata una grande perdita perché lui faceva parte della mia squadra ed era per me uno di famiglia”.

Merlino aveva anche ottenuto  l’Oscar per la sicurezza in mare nell’ambito della fiera “Big Blu”, a Roma nel 2013.

Molte le onorificenze che gli sono state assegnate, mentre lui ha continuato fino alla fine a fare il suo lavoro  sulla spiaggia di Mondello, dove tutti quanti lo conoscevano e lo amavano.

Merlino dopo nove mesi di addestramento ha ottenuto il brevetto di salvataggio nel 2010 e da allora, ricorda Consiglio “quando metteva l’imbraco, sembrava capisse che stava per entrare in mare e una mia amica, che lo ha amato tanto, guardandolo entrare in azione aveva la sensazione che si trasformasse in un super eroe”.

Consiglio ha annunciato la perdita del suo compagno, scrivendo una dedica commovente sul proprio profilo facebook e alcune immagini indimenticabili che ritraggono Merlino: “Per quanto tutti noi possiamo amare i nostri cani, condividere un salvataggio in mare in condizioni difficili con il proprio compagno MERLINO, che nonostante le onde lo travolgessero non si staccava mai dal tuo fianco sino alla fine dell’intervento, crea un legame vitale che non si può rendere a parole.
Caro Merlino, nuotare senza di te al fianco non sarà facile”, scrive Consiglio, spiegando il significato di quel legame unico e raro che si può creare con un cane, in molti casi, speciale, come Merlino.