Home News Il cane Picasso adottato assieme a suo fratello: rischiava di morire per...

Il cane Picasso adottato assieme a suo fratello: rischiava di morire per una malformazione al viso

CONDIVIDI

Un povero cane deformato ha dovuto patire tante sofferenze a causa del suo aspetto. E come lui anche il suo fratello. Si tratta di due cuccioloni davvero molto teneri, di nome Pablo e Picasso, che sin dalla nascita hanno dovuto subire maltrattamenti a causa della sete di guadagno di alcune avide persone. Pablo era stato subito venduto, in quanto perfettamente sano ed anche di bell’aspetto. A differenza invece di Picasso, il quale ha avuto sin dal suo primo minuto di vita il muso storto. I denti affondano direttamente nella mascella, rendendogli difficile anche mangiare. Ma le condizioni di salute per il resto erano ottime, e Picasso era finito quindi al rifugio ‘Animal Shelter’ di Polterville, in California.

Lì il giorno stesso avrebbe dovuto essere sottoposto ad eutanasia, che è la pratica riservata spesso ai cani per i quali non esiste possibilità di adozione. Intanto in quello stesso rifugio era finito anche Pablo, abbandonato appena due settimane dopo essere stato accolto da una famiglia che, a questo punto, non lo meritava. E così i due cani si sono ritrovati, ma col rischio di essere entrambi soppressi.

Pablo e Picasso, la storia di due cani ‘gemelli’

Per fortuna però l’associazione Luvable Dog Rescue, del vicino stato dell’Oregon, si accorge dei due cani e li prende con se, scoprendo ben presto che entrambi sono vivaci, allegri, estremamente gioiosi ed averli attorno è sempre una bella festa. Ma quel che più sorprende è il profondo legame che tutti e due hanno saputo instaurare tra loro. Pablo e Picasso si comportano esattamente come due gemelli. Per il loro bene, i responsabili di Luvable Dog Rescue affermano che dovrebbero essere adottati insieme.

E hanno fatto sapere che presto Picasso verrà sottoposto ad una operazione per liberarlo dal fardello di una masticazione dolorosa. Potrà mangiare finalmente in maniera normale. Ma ciò che più conta è che c’è qualcuno disposto a prenderli insieme. Una storia invece decisamente più triste giunge dalla Russia e ha visto un povero cane subire l’ira e la violenza di un uomo. Questi gli ha fatto qualcosa di veramente terribile ed atroce, una tortura in piena regola, tale da scioccare chi ha soccorso lo sfortunato animale.

A.P.