Home News Agenti fanno irruzione e trovano 37 animali in condizioni pessime in...

Agenti fanno irruzione e trovano 37 animali in condizioni pessime in casa

Gli agenti dell’RSPCA  fanno irruzione e trovano 37 animali in condizioni deprecabili nell’abitazione

Agenti fanno irruzione e trovano 37 animali in condizioni pessime in casa (Foto Twitter )
Agenti fanno irruzione e trovano 37 animali in condizioni pessime in casa (Foto Twitter )

Ad un uomo è stato vietato categoricamente di detenere animali dopo che nella sua abitazione sono state rivenute 37 creature in condizioni pessime

L’uomo identificato come Alan Packenham si è dichiarato colpevole delle accuse di crudeltà verso gli animali dopo che nel suo appartamento sono stati rinvenuti 37 animali domestici, inclusi tre gattini gravemente malati e quattro serpenti in fin di vita.

Gli animali sono stati trovati nella casa dell’uomo sita a a Thornton, Sefton, tutti gli animali erano in condizioni igienico sanitarie pessime e sparsi nella casa completamente ricoperta di feci e urina.

L’uomo di 39 anni di Lower Hey, è stato condannato a 16 settimane di reclusione e attualmente la sua pena è stata sospesa.

Gli ispettori dell’RSPCA hanno trovato 20 gatti, tre cuccioli di gatto, tre furetti, quattro cani, cinque serpenti e due pesci.

Al loro arrivo gli agenti hanno affermato che feci e spazzatura fossero su ogni superficie disponibile nella proprietà, le collocazioni degli animali hanno lasciato tutti gli agenti senza parole, i serpenti erano stipati in camera da letto ammassati in una teca mentre due gatti erano chiusi in bagno e i 3 cuccioli in un cassetto, tutti gli animali erano completamente ricoperti di parassiti, tutti e 5 i felini sono stati immediatamente portati dal veterinario

Il salvataggio dei 37 animali

Agenti fanno irruzione e trovano 37 animali in condizioni pessime in casa
Agenti fanno irruzione e trovano 37 animali in condizioni pessime in casa

Due dei tre cani di razza pastore tedesco, erano tenuti insieme a un meticcio legati e lasciati con la museruola mentre i furetti sono stati trovati in una sudicia conigliera.

I cani e i gatti sono stati portati in un centro per animali RSPCA ,mentre per gli animali esotici come i furetti e i serpenti sono stati portati in centri di soccorso specializzati.

All’uomo è stato vietato di detenere animali e si è dichiarato colpevole dei capi d’imputazione a suo carico per aver causato sofferenze inutili agli animali e per non aver adottato misure per garantire che i bisogni degli animali fossero soddisfatti.

Vedendo gli animali in quello stato un veterinario esperto avrebbe affermato che a suo parere i maltrattamenti dei poveri animali durava da anni.