Home News Amici da una vita nascondono tutti lo stesso segreto: un passato da...

Amici da una vita nascondono tutti lo stesso segreto: un passato da dimenticare

Questi pelosetti sono amici da una vita ma nascondono lo stesso segreto: ognuno di loro ha un passato da dimenticare. 

amici nascondono segreto passato
Cooper, Trixi e Bruno nella discarica (Facebook – Ruff Start Rescue)

È una storia davvero commovente quella di Cooper, Trixi e Bruno. I tre pelosetti, abbandonati e abituati a vivere da randagi, trascorrevano insieme le loro giornate all’interno di una discarica. Ciascuno di loro, dopo il fortuito ritrovamento messo in atto da una squadra di volontari della “Ruff Start Rescue”, ha dovuto subire l’amputazione di una zampetta per riuscire a sopravvivere.

Amici da una vita Cooper, Trixi e Bruno nascondono tutti lo stesso segreto: un passato da dimenticare

amici nascondono segreto passato
Cooper, Trixi e Bruno dopo il salvataggio (Facebook – Ruff Start Rescue)

L’immagine che li immortala stretti l’uno all’altro – sdraiati su un vecchio materasso caduto in disuso nella discarica del Minnesota, dove sono stati ritrovati – è presto divenuta, sui social network, il toccante simbolo della loro indissolubile amicizia. Una testimonianza di come, anche in una situazione di assoluta precarietà e senza un reale riparo dal gelo invernale, i tre non avrebbero mai perso la speranza di essere tratti in salvo.

Potrebbe interessarti anche >>> Il divertente pomeriggio del cane Mike al Luna park (VIDEO)

La difficile situazione dei tre pelosetti ha subito un’importante svolta quando alcuni volontari dell’associazione, impegnata nel recupero di animali in difficoltà, hanno scoperto il loro atipico rifugio e hanno ben presto deciso di dare loro una seconda possibilità.

Se per Trixi e Bruno l’operazione di salvataggio si sarebbe rivelata immediata, poiché entrambi non avrebbero opposto alcuna resistenza all’impegno dei volontari, l’approccio di Cooper si è rivelato molto più ostico. Quest’ultimo cagnolino – probabilmente intimorito dall’idea di separarsi momentaneamente dai suoi due amici, quanto di allontanatasi dal luogo che era stato per loro a lungo una “sicurezza” – avrebbe reso il suo recupero un’operazione più ardua.

I membri dell’associazione però non hanno desistito di fronte alla prima difficoltà. E, dopo aver trasportato Trixi e Bruno nella loro struttura-rifugio, così da poterli sottoporre ai necessari controlli dei veterinari, sono tornati sul posto nei giorni successivi riuscendo infine a convincere il pelosetto a fidarsi di loro.

Potrebbe interessarti anche >>> Ragazzini gli lanciano addosso della candeggina: conseguenze serie dopo l’agguato 

Dai controlli è emersa la necessità di amputare uno dei loro arti. Dopo l’operazione i tre pelosetti hanno iniziato un mirato percorso di riabilitazione che è culminato nella loro adozione da parte di esterni. Ad un anno di distanza dalla loro felice adozione, in famiglie diverse, Cooper, Trixi e Bruno si sono ritrovati per scattare una nuova fotografia di gruppo, nella quale sembra che per ciascuno di loro – almeno per quel che riguarda il loro legame – il tempo non sia mai passato.