Home News Gli animali possono essere curati con farmaci umani: le parole del Ministro...

Gli animali possono essere curati con farmaci umani: le parole del Ministro Speranza

Grande novità nel mondo a quattro zampe: gli animali potranno essere curati con farmaci umani, parola del ministro Speranza. Da oggi inizia una vera e proprio rivoluzione culturale, che porterà grande beneficio e un abbattimento dei costi.

Cura Animali Farmaci Umani Roberto Speranza
Il sorriso del ministro della Salute, Roberto Speranza (Getty Images)

Costi quel che costi se si vuole si fa la rivoluzione. E per rivoluzione non s’intendono armi, guerre o spargimento di sangue. Assolutamente no, o almeno non solo quello. Le rivoluzione, nelle società progressiste, avvengono anche sotto forma di pensiero e azioni legate all’intervento dello Stato. Quest’oggi parliamo di una grande rivoluzione, culturale, che poterà gli animali a essere curati con farmaci umani. In merito a questo processo, o meglio cambiamento, è intervenuto anche il ministro della Salute, Roberto Speranza. Esultano diverse categorie, da ora in avanti si può procedere secondo legge e legalità.

Il ministro Speranza commenta l’uso dei farmaci umani sugli animali: rivoluzione senza precedenti

Cura Animali Farmaci Umani Roberto Speranza
Un cane dalla veterinaria (Getty Images)

Come abbiamo accennato poc’anzi, alcune rivoluzioni, che prendono piede e poi finiscono per avverarsi, sono senza precedenti storici. Una di queste è quella che si è portata fino in fondo nelle ultime ore e che ha avuto l’approvazione dell’attuale ministro della Salute, Roberto Speranza.

LEGGI ANCHE >>> Abbandono di animali: la multa arriva fino a 10mila euro

Gli animali potranno essere curati con i farmaci che vengono somministrati agli esseri umani. Una battaglia vinta, e aspettata di esser vinta da anni. Abbattimento dei costi e benefici per tutti coloro che hanno un animale domestico a carico. Secondo una stima attuale a beneficiarne sarà già il 40% delle famiglie italiane. Un numero impressionante e che fa presagire un futuro roseo.

Il provvedimento adottato prevede che il veterinario in questione possa prescrivere medicinali a uso umano per la cura degli animali domestici, a patto che tale medicinale contenga il medesimo principio attivo del medicinale veterinario. Insomma, basta un corrispettivo, che non sarà difficile trovare, e il gioco è fatto. Un passo avanti che ha voluto commentare lo stesso ministro.

LEGGI ANCHE >>> Gli animali curati con farmaci ad uso umano: dal Governo arriva la firma

Queste le parole di Roberto Speranza: “Si tratta di un provvedimento di equità – e già qui si ode la parola che punta al bene comune – atteso da diversi anni da milioni di cittadini. Una scelta che consentirà di garantire con più facilità le cure per gli animali domestici e un risparmio importante per tantissime famiglie italiane. Questa avvenuta oggi è una rivoluzione sul piano culturale, oltre che animale”.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.