Home News Antibiotico più utilizzato per cani e gatti ritirato dal mercato

Antibiotico più utilizzato per cani e gatti ritirato dal mercato

Antibiotico per uso veterinario ritirato dal mercato dopo un comunicato del Ministero della salute

Antibiotico più usato per cani e gatti ritirato dal mercato
Antibiotico più usato per cani e gatti ritirato dal mercato (Foto Pixabay)

L’ultimo comunicato diffuso dal Ministero della salute fa tremare sembra infatti che l’antibiotico maggiormente prescritto dai veterinari e utilizzato in tutte le casa dove vi sono cani e gatti sia stato ritirato dal mercato, gettando tutti gli amanti degli animali nello sconforto per cercare di comprendere la motivazione per cui il farmaco sia stato tolto dal mercato.

La circolare sul ritiro immediato e completo dal mercato dell’antibiotico non sarebbe stata diffusa solo dal Ministero della Salute ma anche dall’azienda produttrice del farmaco.

Ronaxan che è di fatto uno degli antibiotici più utilizzati nella medicina veterinaria non sarà più disponibile per l’acquisto dal 13 Aprile, e la decisione sarebbe stata presa a seguito di un accordo

Secondo una nota diffusa dallo Sportello dei diritti infatti il farmaco prodotti dall’azienda Boehringer Ingelheim Animal Health Italia verrà ritirato a seguito della decisione presa entro la metà di aprile, come comunicato anche dal Ministero della Salute

Potrebbe interessarti anche : Antibiotici naturali per gatti: quali sono le cure migliori per le infezioni

Il ritiro dell’antibiotico dal mercato

Antibiotico più usato per cani e gatti ritirato dal mercato (Foto Pixabay)
Antibiotico più usato per cani e gatti ritirato dal mercato (Foto Pixabay)

A seguito della decisione presa, ovvero quella di ritirare il farmaco ad uso veterinario immediatamente dal mercato, il presidente dello Sportello dei diritti avrebbe spiegato le motivazioni e rassicurato tutti i proprietari di animali che negli anni hanno utilizzato il prodotto e che attualmente lo utilizzano.

Sembra infatti che il ritiro del farmaco non sia collegato ad effetti indesiderati o contro indicazioni di vario genere, ma semplicemente per poter modificare il foglietto illustrativo, per aggiungere alcune caratteristiche del prodotto e modalità d’uso dello stesso.

Secondo quanto emerso quindi sarebbe un semplice aggiornamento quello che avrebbe portato l’azienda produttrice a ritirare il farmaco.

In un comunicato infatti l’azienda produttrice avrebbe fatto sapere ai consumatori: “il prodotto, che eventualmente alcuni proprietari di animali hanno in casa, è sicuro ed efficace e possono continuare ad utilizzarlo come indicato dal proprio Medico Veterinario“.

Un respiro di sollevo sicuramente per tutte le persone che negli anni hanno utilizzato l’antibiotico per i propri amici a quattro zampe, fortunatamente infatti non vi sarebbe alcun problema con il farmaco.

L’antibiotico  che in medicina veterinaria è solitamente utilizzato come un antibatterico potrebbe essere anche nelle vostre case, nel caso in cui siate in dubbio sull’utilizzare o meno il prodotto vi consigliamo di contattare il vostro veterinario di fiducia.