Home News Aron, il cane salvato dall’avvelenamento ora cerca famiglia

Aron, il cane salvato dall’avvelenamento ora cerca famiglia

Il cucciolo Aron cerca famiglia al più presto. La sua storia triste ha bisogno di un lieto fine e nel più breve tempo possibile!

Gli occhi teneri di Aron
Gli occhi teneri di Aron (fonte Facebook)

Un appello accorato è quello che giunge dai social network per cercare una nuova casa al tenero cucciolo Aron, ora in cerca di famiglia. Una storia triste quella che lo rappresenta fino ad oggi e che però potrebbe diventare bellissima grazie ad un’adozione. Un gesto semplice che potrebbe cambiare la vita del nostro amico a quattro zampe, già duramente colpito da un destino crudele. Aron infatti è il più sfortunato di tre fratelli salvati dall’avvelenamento ed ora alla ricerca di un nido in cui vivere e di una famiglia da amare. L’amore è alla base di ogni adozione. Saper amare e lasciarsi amare è infatti la frase che dovrebbe accompagnare ogni uomo propenso ad adottare un cucciolo costretto in canile o in qualche rifugio. Succede spesso infatti che molte persone, spinte dall’amore verso gli animali, decidano di adottare un piccolo amico a quattro zampe per poi rendersi conto di non essere in grado o di non farcela e respingerlo indietro come un pacco postale. Non è quello che auguriamo a nessun amico a quattro zampe, men che meno ad Aron già segnato da un fato crudele che lo ha costretto a diverse operazioni agli occhi. Oggi sta bene e desidera soltanto giocare e divertirsi insieme alla sua nuova famiglia che speriamo possa trovare presto.

Aron, il cane salvato dall’avvelenamento: rischia di tornare in strada

Aron nel suo stallo provvisorio
Aron nel suo stallo provvisorio (fonte Facebook)

Il tempo stringe ed Aron cerca famiglia quanto prima. La sua situazione infatti è davvero provvisoria e bisogna cercare il più presto possibile una soluzione per aiutarlo.

LEGGI ANCHE >>> Betty, la gattina dal muso bianco ci riprova: cerca famiglia

Il nostro amico a quattro zampe ha 2 anni e pesa 25 chili. La sua taglia è medio grande ed è un vero cagnone coccolone. Ama infatti stare in compagnia e si diverte tantissimo con i bambini. Un problema agli occhi lo ha costretto a sottoporsi a diversi operazioni che però hanno risolto la sua precaria condizione di salute. Solo per una questione estetica avrebbe bisogno di essere nuovamente operato alla palpebra ma gli occhi sono guariti.

LEGGI ANCHE >>> Cristiano Ronaldo costretto a cambiare casa a causa delle pecore

Dopo esser stato salvato dal rischio di avvelenamento, oggi Aron corre purtroppo un grave pericolo: quello di ritornare in strada. Il suo stallo infatti è precario e presto potrebbe non avere nemmeno più quello. Attualmente si trova a Reggio Calabria ma, per amore, potrebbe spostarsi in tutta Italia.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.