Home News Atroce crudeltà gli tagliano parti di viso lasciandoli senza cure (Foto)

Atroce crudeltà gli tagliano parti di viso lasciandoli senza cure (Foto)

Altro caso di atrocità sugli animali, sequestrati 10 cani sfigurati dalle ferite, buchi profondi e lesioni infette mai curate, scena senza precedenti

Atroce crudeltà gli tagliano parti di viso lasciandoli senza cure (Foto)
Atroce crudeltà gli tagliano parti di viso lasciandoli senza cure (Foto Facebook)

A macchiarsi degli orribili reati in questa occasione è stato Marcus McMillan, un cittadino di Hillsborough, in Gran Bretagna.

I fatti risalgono ormai all‘Aprile dello scorso anno ma per l’orribile aguzzino una condanna è stata emessa solo ora, dopo 10 accuse di crudeltà sugli animali generate a causa delle condizioni indegne in cui teneva i proprio cani.

L’indagine è partita grazie alla segnalazione di un vicino che aveva scorto alcuni cani in pessime condizioni di salute, la realtà però era ben lontana da questo, quando i soccorritori sono arrivati sul posto si sono trovati davanti a scene raccapriccianti, tutti i cani versavano in condizioni al limite con profonde ferite infette e mai curate, per alcuni c’è stato bisogno del ricovero ma non è tutto, il Sig. McMillan nascondeva anche altro.

Potrebbe interessarti anche : Combattimento tra cani : le condizioni raccapriccianti dei piccoli (Video)

Sequestrati cani sfigurati  buchi enormi sulla faccia, ritrovati anche grandi quantitativi di cannabis nella proprietà

Atroce crudeltà gli tagliano parti di viso lasciandoli senza cure (Foto Facebook)
Atroce crudeltà gli tagliano parti di viso lasciandoli senza cure (Foto Facebook)

L’incredibile scoperta è avvenuta il 31 Aprile 2021 da parte del Servizio per il Benessere degli Animali della città di Hillsborough, dopo una segnalazione che parlava di gravi maltrattamenti gli enti sono riusciti ad ottenere un mandato per la perquisizione con il coordinamento del dipartimento di polizia, quello che hanno scoperto tuttavia è andato ben oltre l’immaginato.

I cani stipati in gabbie si presentavano quasi tutti gravemente sfigurati in volto con brandelli di faccia mancante o gravi buchi passanti, ovviamente nessun veterinario è mai stato chiamato e non è chiaro come i cani si siano potuti procurare ferite del genere.

Probabilmente spesso erano lasciati combattere tra di loro e abbandonati poi al loro destino, le ferite infette hanno avuto bisogno di essere curate con antibiotici ma per alcuni di loro c’è stato bisogno di intervenire chirurgicamente per ricucire i profondi tagli sulla cute.

Nella proprietà sono stati rinvenuti anche 10.000 dollari in contanti ed alti quantitativi di cannabis pronti per essere venduti.

Adesso i cani sono stati sequestrati e l’uomo che li teneva in custodia ha finalmente ricevuto la sua condanna, per lui 5 mesi di reclusione ed il divieto assoluto di detenzione di alcun tipo di animale domestico per il resto della sua vita.