Home Non solo Cani e Gatti Disturbi agli occhi degli uccelli: cause, sintomi e trattamento

Disturbi agli occhi degli uccelli: cause, sintomi e trattamento

Disturbi agli occhi degli uccelli, un problema comune che può diventare grave. Vediamo quali sono le cause, i sintomi e come riconoscerli.

occhi degli uccelli
(Foto AdobeStock)

Attualmente, sono in tanti gli appassionati di volatili in giro per il mondo. C’è chi si accontenta di un solo esemplare, chi possiede una voliera e chi addirittura allevamenti.

Non tutti però, sono dei veri e propri esperti di questi animali fantastici.

Come infatti, molto spesso, proprio perché non si conoscono molto bene le loro esigenze e le loro patologie, può finire in tragedia.

In questo articolo, ci occuperemo dei disturbi agli occhi degli uccelli, se il vostro uccellino ha un problema agli occhi, dovrebbe essere considerato grave e ricorrere ad un consulto.

Vediamo di capire quindi, quali sono i disturbi agli occhi degli uccelli e quali i sintomi per riconoscerli.

Quali possono essere le cause dei disturbi agli occhi degli uccelli?

Le problematiche dei disturbi agli occhi degli uccelli possono essere diverse, in quanto generate da cause differenti.

occhi degli uccelli
(Foto AdobeStock)

Le principali cause che possono provocare disturbi agli occhi degli uccelli sono:

  • carenza di vitamina E: ad esempio, una carenza di vitamina E nel genitore può portare alla nascita di un pulcino cieco;
  • carenza di vitamina A: è necessaria per una corretta pigmentazione e lacrimazione degli occhi;
  • infezioni batteriche: ad esempio la salmonella, un particolare batterio che provoca sia congiuntivite che oftalmite, ma anche infiammazione con pus nel bulbo oculare, congiuntiva e possibile cecità;
  • infezioni fungine dell’occhio: ad esempio l’Aspergillus, un fungo comune che infetta il sistema respiratorio dell’uccello, ma può colpire anche il cervello e gli occhi;

Queste appena elencate non sono le uniche cause, possono portare a disturbi dell’occhio degli uccelli, anche alimenti contaminati come ad esempio del mangime ammuffito.

Sintomi e tipologie di problematiche agli occhi

Ogni tipo di problematica manifesta dei segnali diversi. Quando gli uccelli sono soggetti a disturbi agli occhi, mostrano diversi sintomi a seconda della tipologia di patologia.

Ecco, quindi, i diversi disturbi agli occhi degli uccelli e i relativi sintomi:

  • cataratta: si sviluppa a volo d’uccello quando c’è una carenza di vitamina E. Questa condizione causa cecità completa e riduce fortemente la capacità visiva dell’uccello;
  • malattia di Marek: causata da un’infezione virale, può portare a pupille di forma irregolare, problemi di cecità all’iride e può evolvere in cancro;
  • congiuntivite: un disturbo oculare comune, causata da batteri e può provocare palpebre rosse e gonfie e può portare a fotosensibilità;
  • uveite: provoca un’infiammazione delle parti interne dell’occhio. Tuttavia, è comunemente associato ai sintomi di altre malattie interne nell’uccello;
  • vaiolo aviario: è un’infezione virale, con sintomi oculari includono gonfiore delle palpebre con formazioni simili a vesciche e perdita della vista parziale o totale.

Potrebbe interessarti anche: PBFD negli uccelli, malattia di becco e piume: diagnosi e cura

Diagnosi e trattamento

Per poter eseguire una diagnosi il veterinario ha necessità di controllare l’uccellino, sottoponendolo a visita e ad esami specifici.

Una volta individuata la causa dei disturbi agli occhi degli uccelli, il veterinario potrà procedere con la terapia opportuna.

Ciò che conta è che davanti a segnali come: gonfiore, occhi rossi, sostanze che fuoriescono dagli occhi o lo sbattere delle palpebre più del solito, si ricorra in breve tempo al consulto del veterinario, prima che possa essere troppo tardi.

Ricordatevi che un intervento medico tempestivo può salvare la vita del vostro uccellino domestico.