Home News Angeli dei 4 Zampe Bambino rifugiato corre in soccorso di un randagio ferito: il gesto che...

Bambino rifugiato corre in soccorso di un randagio ferito: il gesto che commuove il mondo

CONDIVIDI

Uno scatto fotografico che può essere preso come simbolo, quello dell’amore e del rispetto nei riguardi degli esseri più fragili.

Un bambino siriano, Hüseyin el-Hasan, di 8 anni, rifugiato in Turchia, con la sua famiglia, con la speranza di lasciarsi alle spalle gli orrori del passato è protagonista di un’immagine che sta facendo il giro del mondo. La fotografia racconta il momento in cui Huseyin nella città di Kilis ha visto un randagio ferito da una macchina, rimasto immobile sul bordo di una strada e lo ha protetto, andando a prendere una coperta a casa sua, aspettando al suo fianco i soccorsi.

Nonostante il dolore e la sofferenza, questo bambino non ha perso il sentimento di compassione, quello che accomuna tutti gli esseri viventi e non è restato indifferente a quel povero animale.

Sul posto sono giunti gli operatori del canile che hanno provveduto a trasferire l’animale da un veterinario dove, purtroppo, come riportano i media locali, il randagio è morto poco dopo per le ferite. Il bambino nell’apprendere la notizia ha dichiarato di aver avuto il cuore spezzato per quel cane che aveva cercato di salvare.

Il gesto di Hüseyin non è passato di certo inosservato e lo stesso vice sindaco della cittadina turca si è recato presso l’abitazione del bambino per complimentarsi del gesto che aveva avuto nei confronti del cane.

Il vice sindaco ha dichiarato che “per molte persone il gesto di Hüseyin potrebbe sembrare irrilevante ma in realtà rappresenta il meglio dell’umanità”. In una cerimonia ufficiale, le autorità locali hanno anche consegnato al bambino una nuova coperta, ringraziandolo di essersi privato della sua, per aiutare un essere che aveva bisogno di aiuto.