Home News Bambino ritrovato grazie al cane: l’impresa di Banjo

Bambino ritrovato grazie al cane: l’impresa di Banjo

CONDIVIDI

cane30

Mason Ryan è un bambino di soli tre anni che ha rischiato la vita, Banjo, invece, il nome dell eroe che lo ha salvato. E’ il cane della famiglia Ryan e quello che ha fatto ha permesso di mettere al sicuro la vita del bambino. Il padre di famiglia si era allontanato da casa con l’auto, il piccolo ha deciso di seguirlo e la madre non si è accorta di nulla perchè presa dalle sue faccende domestiche. Quando la donna torna nella stanza di Mason e non lo vede scatta l’allarme, che cresce con il passare delle ore. Ma c’è un dettaglio che non va assolutamente trascurato in questa storia: quando il bambino ha deciso di allontanarsi per seguire il padre, Banjo gli è stato vicino e non si è mai separato da lui. Sarà proprio l’animale, nove ore dopo la scomparsa del piccolo umano, a permettere di ritrovarlo con il suo abbaiare. I soccorritori che erano stati chiamati dalla famiglia hanno sentito l’animale e hanno finalmente ritrovato Mason che, come hanno confermato i dottori, aveva solo qualche graffio ma stava benone. Il padre ha fatto sapere di essere infinitamente grato a Banjo, il suo gesto eroico e la sua prudenza hanno infatti permesso di trovare il bambino scomparso.