Home News Bandit, rifiutato per tre volte, diventa un cane poliziotto (VIDEO)

Bandit, rifiutato per tre volte, diventa un cane poliziotto (VIDEO)

La storia di Bandit, ha dell’incredibile. Rifiutato per tre volte per l’adozione è diventato un cane poliziotto ed è tra i migliori

Bandit insieme a PC Lee Fairman (Screen video Youtube)
Bandit insieme a PC Lee Fairman (Screen video Youtube)

Ognuno ha la propria storia e quando ascoltiamo alcune di queste, ci rendiamo conto che forse a volte si intromette il fato, destino o come vogliamo chiamarlo, per far si che il nostro futuro si compi.

A volte ci sono dei casi che penseremo potrebbero essere cause perse, o ancora che nessuno di buon cuore potrebbe farsi avanti. Come quando nei canili ci sono cuccioli nati, o a seguito di qualche incidente, che hanno qualche malformazione fisica, che non li rende esattamente perfetti. Si ha la speranza che dalla porta del canile possa entrare l’essere umano giusto, che guardi oltre le apparenze e veda solo il magnifico cucciolo che ha davanti a se. Per fortuna questi angeli esistono e i quattro zampe trovano la loro casa e una famiglia che li ama.

Però, può anche capitare che si provi a prendere con se un cucciolo che non è proprio come pensavamo. Magari abbiamo poca pazienza o poca energia da dispensare, così si riporta indietro l’animale. Per il peloso è sicuramente un trauma e il continuo essere rifiutato non è di certo un buon modo per fargli capire che il mondo è un bel posto dove vivere.

Poi, arriva il fato. Quel futuro al quale probabilmente si è destinati e che mette tutti i pezzi del puzzle nel posto giusto. Ed è quello successo a Bandit, che dopo essere stato rifiutato per ben tre volte, ha trovato la sua vocazione insieme al suo conduttore PC Lee Fairman, diventando uno tra i migliori cane poliziotto.

Potrebbe interessarti anche: La cagnolina senza naso e zampetta ha trovato una famiglia (FOTO)

Dopo i rifiuti, Bandit diventa un cane poliziotto

Bandit con i riconoscimenti ricevuti (Screen video Youtube)
Bandit con i riconoscimenti ricevuti (Screen video Youtube)

La sua storia inizia dopo i tre rifiuti di adozione. Bandit era troppo iperattivo e poco propenso ai rapporti sociali con i suoi simili, e così le famiglie che provavano a prenderlo, si vedevano costrette a riportarlo indietro. Sembrava avesse la vita segnata portandolo ad arrivare alla fine dei suoi giorni di certo non fuori dalla gabbietta della struttura.

Poi, incontra PC Lee Fairman, un poliziotto, che lo ha preso con se quando aveva due anni e mezzo. Così, l’incrocio tra un border collie e uno Staffordshire, inizia il suo addestramento. Ha imparato le tecniche e affinato le abilità per la ricerca di droghe, armi da fuoco e denaro.

PC Lee, dato il suo carattere e il nome, di certo poco appropriato, aveva avuto qualche dubbio sulla riuscita dell’addestramento. Ma qualsiasi ripensamento è sparito quando il cucciolo ha superato le prove con il massimo dei voti, e durante la sua prima settimana di lavoro ha trovato droga e del denaro che erano ben nascosti in un letto durante una perquisizione.

Prima della sua vita attuale come cane poliziotto è dubbio che Bandit avrebbe mai avuto un futuro” raccontano di lui, orgogliosi dei risultati ottenuti. Conduttore e cane vivono insieme e sono una coppia da premio. Infatti sono molti i riconoscimenti dati a Bandit per il suo operato, arrivando anche ad essere inclusi in una conferenza NATO e avendo avuto l’incarico di perquisire Buckingham Palace.

Membro inestimabile della nostra famiglia di poliziotti” confessa la Polizia di Avon e Somerset. “È un cane fantastico con un grande temperamento e carattere. Ora è costantemente felice” queste le parole di PC Fairman, che orgoglioso vive la sua vita insieme alla sua spalla destra Bandit, il miglior cane poliziotto con cui poteva sperare di lavorare.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

F.D.M