Home News Bart e Babs: lei è cieca e lui la guida in ogni...

Bart e Babs: lei è cieca e lui la guida in ogni situazione

CONDIVIDI

Che esista l’amicizia tra cani è ormai una realtà alla luce anche di vicende straordinarie che hanno mostrato al mondo intero l’amore e la fedeltà tra cani. Tra queste storie, spunta quella di Bart e Babs, due esemplari di razza pastore tedesco, presi in carico dalla Dallas Animal Services. I due esemplari di quattro e cinque anni sono stati recuperati dalla strada e sono stati subito presi in carico dal personale del canile. Tuttavia, lo staff si è accorto che Babs, la femmina, aveva problemi agli occhi e si sono subito adoperati a fornirgli le cure adeguate. Purtroppo, a causa dell’aggravarsi della patologia, i veterinari hanno dovuto asportare gli occhi di Babs che è rimasta in quel modo totalmente cieca.

Tuttavia per Babs la situazione in canile non era adatta e per questo, è stata trasferita con il suo amico Bart presso il rifugio dell’associazione DFW Rescue Me dove però lo staff li aveva inizialmente separati. Per la femmina di pastore tedesco cieca l’assenza del suo compagno è stata un’esperienza stressante. Infatti, ricordano i volontari, era diventata nervosa e ansiosa.

“Quando l’abbiamo tolta dal rifugio, i due cani sono stati separati. Ci siamo resi conto che Babs era diventata nervosa e così abbiamo deciso di recuperare anche Bart. Il comportamento di Babs è cambiamento appena ha avuto al suo fianco di nuovo il suo amico e a quel punto abbiamo deciso di tenerli entrambi insieme”, ha dichiarato Laura Cherry, titolare del rifugio che ha preso in stallo questa tenera coppia di pastori tedeschi.

Babs era diventata estremamente affettuosa con Bart, era anche più felice. Inoltre, grazie al suo amico, è riuscita ad adattarsi meglio nell’ambiente e spostandosi con Bart, sottolineano i volontari era come se Babs non fosse più cieca.

“Bart è sempre vicino a Babs ovunque andiamo. Di norma lei si mette dietro di lui ed è come se lo ascoltasse e lo senta, seguendo i suoi. Ha sviluppato dei sensi incredibili, riesce addirittura a recuperare le palle da tennis”, racconta Cherry.

I due pastori sono ovviamente adottabili insieme. Secondo le indiscrezioni, sarebbero già pervenute molte richieste all’associazione, ma al momento, nessuna famiglia sarebbe risultata adatta per loro.