Home News Beau, il cane cieco torna a “vedere” grazie al suo nuovo hula-hoop

Beau, il cane cieco torna a “vedere” grazie al suo nuovo hula-hoop

Grazie alla sua padroncina il cane Beau, cieco dalla nascita, torna a vedere ciò che lo circonda: tutto merito di un magico hula-hoop. 

beau cane cieco hula-hoop
Il non vedente Beau e il suo hula-hoop (Facebook – NationalWorld)

Un adorabile cucciolo di barboncino spitz di Pomerania è stato salvato, in extremis, mentre si trovava – soltanto a pochi giorni dalla sua nascita e assieme ai suoi fratelli – in una struttura di allevamento impossibilitata in quel momento ad accoglierlo. Il team aveva infatti previsto – a causa dell’esubero di esemplari al suo interno e delle problematiche di quest’ultimo – di ricorrere all’eutanasia.

Beau, il cane cieco torna a “vedere” grazie al suo nuovo hula-hoop

beau cane cieco hula-hoop
La soluzione ai problemi di Beau (Facebook – NationalWorld)

Una donna di trentasette anni è venuta a conoscenza del fatto e, visto che conviveva già con un altro cagnolino non vedente, ha tenuto a informare i responsabili della struttura che si sarebbe presa lei cura di lui, salvandolo così il pelosetto cieco da morte certa. Una  volta concluse le pratiche per l’adozione e un periodo di prova, il barboncino di Pomerania ha ricevuto il nome di Beau, probabilmente in virtù del suo dolcissimo aspetto.

Potrebbe interessarti anche >>> Nata con una zampa deformata e abbandonata: in attesa dell’operazione 

Mentre Beau, dopo tre mesi dalla sua venuta al mondo, iniziava gradualmente ad ambientarsi – nel limite delle sue possibilità – alla sua nuova casa, godendo della piacevole compagnia di Finn, l’altro cagnolino della ragazza, la sua neo-padroncina avrebbe provato a risolvere quello che si sarebbe presentato sin da subito come un destabilizzante problema legato alla quotidianità del pelosetto.

Il barboncino infatti nonostante si trovasse – ormai a tutti gli effetti in un luogo confortevole in cui abitare – continuava inevitabilmente a sbattere dappertutto ogni qualvolta si accingeva ad esplorare la vastità dell’appartamento della sua padroncina. Perciò la ragazza ha utilizzato un piccolo hula-hope azzurro, posizionandolo attorno alla testolina di Beau, così da impedirgli ferirsi a contatto con gli oggetti della casa.

🐾💖 SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER 🐶🐱

Ora Beau si muove liberamente e non corre più alcun pericolo. A tre giorni dall’arrivo di Beau in casa, però, il suo Finn è venuto a mancare. L’accaduto ha generato una profonda riflessione nella donna. Secondo quanto emerso successivamente pare che sia stato proprio il suo Finn a guidarla verso l’adozione di Beau.

Potrebbe interessarti anche >>> Ciò che ha fatto al suo cane è vergognoso: il web insorge contro il gesto malsano 

La padroncina del quattro zampe ha infine pubblicato un video esplicativo della sua risoluzione alle difficoltà di Beau su Facebook – poi condiviso nei primi giorni di dicembre 2022 dalla pagina ufficiale di “NationalWorld” – che sembra sottolineare come il “magico” hula-hoop sia riuscito, in qualche modo, a far riacquistare parzialmente la vista al piccolo.