Home News Caleb e i suoi conigli: insieme aiutano i bambini a superare i...

Caleb e i suoi conigli: insieme aiutano i bambini a superare i traumi

La storia di Caleb e dei suoi conigli: assieme aiutano i bambini a superare i rispettivi traumi di vita. Un contributo iniziato quasi per gioco, ma che ora è un grande progetto a tutti gli effetti, soprattutto per ciò a cui punta.

Caleb Ragazzo Addestra Conigli  Bambini
Caleb e il suo coniglio disteso sul prato (Facebook – The Wellington)

Ci sono storie o programmi che nascono quasi per caso, dal nulla, o da una ragione di vita o, anche, da una brutta notizia. Non si sa mai cosa la vita può riservare a un punto del suo cammino. E questo lo sa bene un ragazzo di nome Caleb, che da qualche “annetto” a questa parte, assieme ai suoi conigli, aiuta i bambini a superare i loro traumi di vita o situazioni che non sono andate a buon fine nel corso della loro esistenza. Un contributo prezioso che oggi è diventato più che un programma o un progetto in sé.

La vita di Caleb e dei suoi conigli: tutto iniziò per caso, ma dopo una brutta notizia

Caleb Ragazzo Addestra Conigli Bambini
Caleb con in braccio uno dei suoi conigli (Facebook – The Wellington)

Tutto può iniziare per caso o, perché, abbiamo appreso una triste notizia. Così è successo a Caleb Smith, che è a contatto con i suoi conigli da quando ha ben 4 anni di vita. Poi, verso i sedici, dopo aver sentito e vissuto (anche se indirettamente) la sparatoria avvenuta nella scuola elementare di Sandy Hook, nello Stato Usa del Connecticut, si è deciso a fare il passo.

LEGGI ANCHE >>> Stanziati 200mila euro per un’oasi felina: progetto ambizioso

Appena fuori la sua casa ha costruito un vero e proprio allevamento di conigli, che col tempo sono aumentati. Insieme cercano di sensibilizzare e “curare” i traumi di alcuni bambini, come quelli che hanno vissuto la sparatoria poc’anzi citato. Un progetto ambizioso che nemmeno lui si aspettava potesse decollare così tanto.

In una intervista rilasciata a un’emittente americana ha dichiarato: “Cerco di fare del mio meglio con la presenza dei miei amici a quattro zampe. Non tutti sanno che questa specie può contribuire in maniera positiva a superare diversi traumi di vita. Sto cercando di andare per le scuole, nei centri anziani e dove c’è bisogno”.

LEGGI ANCHE >>> Il progetto che aiuta i malati di Covid: “Zamp-eggiando” entra in azione

Col tempo Caleb ha salvato anche altri animali, in via di estinzione, lavorando a stretto contatto con dei volontari che lo aiutano in questo meraviglioso progetto. Un progetto nato dietro l’angolo di casa e arrivato in diverse parti dell’America. Chissà che qualcuno non prenda spunto anche dalle nostre parti.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.