Home News Stanziati 200mila euro per un’oasi felina: progetto ambizioso

Stanziati 200mila euro per un’oasi felina: progetto ambizioso

Un progetto molto ambizioso viene dato alla luce in un piccolo comune d’Italia: un’oasi felina per proteggere i gatti della zona. Un progetto sul quale vengono stanziati ben 200mila euro.

Progetto Assago Colonia Felina
Un gruppo di gatti vicino a un molo (Getty Images)

Spesso si pensa a dei progetti, ambiziosi, ma non si ha la voglia o la disponibilità economica per metterli in atto. Un vero peccato, perché alcuni di loro sono davvero fondamentali. Ma quando la musica cambia, allora la festa è grande. La stessa messa in atto, nel mondo animale, nell’ambito di un progetto che ha portato alla costruzione di un’oasi felina in un piccolo comune alle porte di Milano. Un progetto sul quale sono stati stanziati ben 200mila euro e il quale ha visto l’ultima firma, necessaria, messa nelle ultime ore. Ora i gatti avranno un posto sicuro dove stare, in attesa delle varie e possibili adozioni.

Progetto ambizioso nel comune di Assago: l’oasi felina è anche una lotta contro il randagismo

Progetto Assago Colonia Felina
La sindaca di Assago Lara Carano (Facebook – Lara Carano)

Quando si portano a termine i progetti, voluti soprattutto per una giusta causa, la festa è davvero grande. La stessa, anche se di festa vera e propria non si parla, che è stata messa in atto nel comune di Assago, un piccolo paese alle porte di Milano. Il sindaco, assieme ai suoi collaboratori, hanno voluto questo progetto più di ogni cosa.

LEGGI ANCHE >>> La gattina randagia che decide di cambiare vita: lascia la colonia felina

Un’oasi felina per i gatti della zona. Per farli vivere in serenità, ma anche in libertà. E tenerli “sotto controllo” grazie all’intervento di veterinari e volontari del posto, che porteranno loro acqua, cibo e quant’altro. Un progetto che la sindaca Lara Carano ha commentato in questo modo: “Il progetto è realizzato con la collaborazione dell’associazione Crazy Cat di Rozzano e ospiterà i gatti randagi, evitando così anche il problema del randagismo, oltre alla tutela del loro benessere. Sono davvero contenta di ciò che abbiamo fatto”.

L’ultima firma, così da poter dare via al progetto, è arrivata da parte del consigliere regionale di Milano Gianluca Comazzi, anche presidente di FIBA, Federazione Italiana Benessere Animale. Quest’ultimo ha rilasciato alcune parole davvero importanti: “È un progetto fondamentale a cu tengo moltissimo. Ma al quale tiene molto anche l’intera comunità. Un modo per garantire una vita serena e pacifica agli stessi gatti”.

LEGGI ANCHE >>> Murata una colonia felina: dentro c’erano otto gatti ancora vivi

Come si è detto prima, i gatti saranno liberi di girare come meglio credono, trovando sempre del cibo (nelle ore opportune) e dell’acqua sempre pronta per dissetarli. L’ultimo passo, poi, per chi vorrà, sarà un’adozione per qualunque felino si voglia regalare una “vita casalinga”.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.