Home News Una seconda possibilità per Peter: il cane anziano non chiede altro

Una seconda possibilità per Peter: il cane anziano non chiede altro

Il cane anziano è stato salvato dalla strada e adesso non chiede altro se non una seconda possibilità anche se ha già 11 anni: l’appello per Peter.

adozione cane peter
Peter (Instagram – @fuoridicoda)

Cani randagi che vivono per le strade ce ne sono anche troppi e quel che è peggio è che la maggior parte di loro è frutto di abbandono. Grazie a volontari e associazioni, questi animali possono essere soccorsi, ricevere cure e ritrovare una nuova casa per sempre. Tuttavia non sempre questa impresa risulta facile, e Peter, un tenero cane di 11 anni, lo sa bene.

Peter soffre la solitudine ed solo un cane anziano che cerca casa

canile puglia
Peter (Facebook – Fuori Di Coda odv)

Peter è un bretoncino dolcissimo di 11 anni che è alla ricerca di qualcuno che gli dia una seconda possibilità. Trovato e tirato via dalla strada, non ha sempre vissuti in questo modo. Non si conosce con certezza il suo passato ma il suo corpicino racconta già tutto. Nonostante i maltrattamenti e le esperienze vissute, Peter non ha mai perso fiducia nell’essere umano.

Ti potrebbe interessare anche >>> Si butta per strada scalzo in mezzo al traffico: credono che sia pazzo – VIDEO

Il dolce Peter è rimasto affettuoso con le persone e per questo è anche predisposto al contatto e alla vita in casa. Il bretoncino, ad oggi, vive dietro le sbarre di un box in una pensione per cani sostenuta dall’associazione Fuori di Coda, la quale da oltre un mese sta cercando per lui una famiglia fuori dalla Puglia, ovvero lontano dai brutti ricordi e momenti che ha passato.

Ti potrebbe interessare anche >>> Prova ad afferrarla in tutti i modi, dove lo porterà la sua testardaggine? – VIDEO

Tramite i social network, nelle pagine ufficiali dell’associazione, Fuori di Coda ha condiviso la storia di Peter, elogiando il suo comportamento esemplare e dolce. Nonostante i suoi 11 anni, infatti, gli piace fare passeggiate al guinzaglio, stare all’aria aperta e ricevere molte coccole. Il box del rifugio non è il suo posto e stanno facendo di tutto perché ci rimanga il meno possibile, poiché un problema di Peter è che soffre molto la solitudine.

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE TWITTER

Vorremmo tanto che qualcuno potesse aprire il proprio cuore a questo cagnolino, nella speranza che la sua vita in una futura casa, possa ripagare di tutte le sofferenze dovute all’abbandono e non ultima a questa attuale situazione di simil prigionia“, ha scritto sui social l’associazione. Per chi volesse ricevere maggiori informazioni, può visitare le pagine Instagram e Facebook di Fuori di Coda.