Le sue zampe corte sono un ostacolo: ma il cane Enzo non arresta la corsa – VIDEO

Foto dell'autore

By Giada Ciliberto

News

Nonostante il cane Enzo sia nato con delle zampe più corte: il suo ostacolo si rivelerà in grado di farlo correre più forte. 

cane enzo zampe corte
Il Labrador nano Enzo (TikTok karat333xx – Amoreaquattrozampe.it)

Per favore posta altro su di lui” è la principale richiesta degli utenti già affezionatesi al raro esemplare di Labrador, di nome Enzo, apparso ultimamente in alcuni video divenuti virali sulla piattaforma di TikTok. Uno dei più recenti di tali filmati, pubblicato da @karat333xx un giorno prima della Vigilia di Natale del 2022, sembra riassumere molto bene quelle che sono le sue peculiari caratteristiche quanto la sua sconfinata forza d’animo.

Le zampe corte sono un ostacolo: ma il cane Enzo non arresta la sua corsa – VIDEO

cane enzo zampe corte
Le piccole zampette del Labrador Enzo (TikTok karat333xx – Amoreaquattrozampe.it)

Enzo infatti, come spiega la sua padroncina, è affetto da nanismo sin dalla sua nascita. Ma le sue zampette più corte del normale, nonostante alcune inevitabili difficoltà che potrebbero sorgere nella sua vita quotidiana dell’esemplare, sembrano non costituire un vero ostacolo per il Labrador: ora amatissimi dagli utenti in rete.

Potrebbe interessarti anche >>> Abbandonato perché è ammalato: ha solo 4 anni e cerca di una famiglia per sempre 

La patologia del Labrador Enzo – al di là delle sue molteplici varianti in natura – è stata infine associata alla più comune tra le forme di nanismo esistenti tra i quattro zampe, ossia l’acondroplasia, speculare a quella che colpisce anche gli esseri umani.

🐾💖 SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER 🐶🐱

Se è esatto – dunque – che fattori ereditari, in primis legati a mutazioni del DNA, avrebbero destinato Enzo a confrontarsi con l’acondroplasia, è stato anche dimostrato – dalla sua mamma umana – come il Labrador riesca a rapportarsi positivamente con le sue caratteristiche di unicità divenendo addirittura un punto di riferimento per moltissimi utenti dopo la sua prima apparizione su TikTok.

@karat333xx enzo benzo best boy ever❤️❤️❤️ small legs dont stop the king😎 #fyp #dog #labrador #dwarfism ♬ Popular – From “Wicked” Original Broadway Cast Recording/2003 – Kristin Chenoweth

Come mostra il filmato, infine, Enzo sembra essere riuscito a superare gli ostacoli denotativi della sua patologia. E al punto tale da non permettere a nulla e a nessuno di arrestare la sua corsa per il mondo.

Potrebbe interessarti anche >>> Scavalcano i cancelli e rubano tutte le scorte di cibo: il furto della vergogna 

Anche se, generalmente, i pelosi affetti da nanismo potrebbero avere delle più serie ripercussioni sul fisico. Oltre a mostrare, per via ereditaria, una testa più grande – in proporzione – del resto del corpo, potrebbero sviluppare – a lungo andare – alcune problematiche cliniche più gravi – come, ad esempio, le deviazioni della colonna vertebrale.

Gestione cookie