Home News Cane gettato in un pozzo tra le campagne bloccato da corde e...

Cane gettato in un pozzo tra le campagne bloccato da corde e massi – VIDEO

Un vero e proprio salvataggio miracoloso per il cane gettato brutalmente in un pozzo e bloccato da corde e massi per non farlo fuggire.

Cane gettato pozzo
Un volontario si cala nel pozzo per recuperare il cane (Screenshot video Facebook – Qua la zampa HEART )

Quanta cattiveria e disumanità può nascondersi dietro un gesto come quello che è stato compiuto pochi giorni fa in una campagna di Bitonto, in provincia di Bari? La risposta è di sicuro davvero troppa e troppi sono ancora i casi di maltrattamento e abbandono come questo. Il caso di un piccolo cane di circa un anno che è stato brutalmente gettato e abbandonato all’interno di un pozzo, bloccato con una corda a dei massi per essere certi che il piccolo animale non sarebbe riuscito a liberarsi e a fuggire dalla sua prigione. Fuga che sarebbe stata comunque impossibile data la profondità del pertugio in cui era stato lasciato.

Abbandonano cane in un pozzo legandolo con una corda a dei massi

cane gettato pozzo
Il cucciolo dopo essere stato tratto in salvo da un volontario (Screenshot video Facebook – Qua la zampa HEART )

É davvero terribile quello che un piccolo cane ha dovuto vivere pochi giorni fa. Il malcapitato animale è stato vittima di un gesto di tale violenza e cattiveria che solo degli esseri disumani avrebbero potuto compiere. In una campagna di Bitonto – in Puglia – durante una passeggiata con il proprio cane una donna è stata attirata da uno strano rumore che sembrava provenire dal fondo di un pozzo. L’animale della donna ha iniziato così ad abbaiare e a tirarla verso il luogo da cui provenivano i suoni. Suoni che solo dopo si sono rivelati essere guaiti di disperazione di un cucciolo.

Ti potrebbe interessare anche >>> Un cane è salvo dopo essere stato gettato da un ponte: cosa è successo

La donna una volta capita la situazione ha subito iniziato a spostare i massi che coprivano l’entrata del pozzo e quello che si è trovata davanti era un cucciolo gettato sul fondo con al collo una corda bloccata da sassi e detriti di ogni genere.

La ragazza, non potendo calarsi lei stessa e recuperare l’animale, ha immediatamente cercato l’aiuto dell’associazione «Qua La Zampa Heart» e della Polizia Municipale di Bitonto. Quando i volontari hanno raggiunto il luogo del ritrovamento hanno subito capito la gravità della situazione e hanno deciso di non poter attendere l’intervento dei Vigili del Fuoco che in quel momento erano occupato in un altro intervento.

Ti potrebbe interessare anche >>> Sei ragazzi salvano un cane intrappolato in un canale – VIDEO

Uno dei ragazzi accorsi ha deciso che sarebbe sceso lui stesso all’interno dell’anfratto e che avrebbe riportato in superficie il cane. Attrezzato con il solo aiuto di una lunga scala, l‘uomo si è calato nel pozzo e ha tratto in salvo il povero animale spaventato.
Fortunatamente le condizioni del cucciolo non sono sembrate gravi anche se di sicuro era affamato e assetato da almeno un paio di giorni.
Ora il malcapitato animale è finalmente al sicuro grazie ai volontari dell’associazione bitontina «Qua La Zampa Heart» e alla donna che insieme al suo cane ha avuto la prontezza di notare e segnalare la situazione. (G. M.)