Home News Il cane Hayka intrappolata nei ghiacciai: salvata dai marinai all’ultimo respiro –...

Il cane Hayka intrappolata nei ghiacciai: salvata dai marinai all’ultimo respiro – VIDEO

Quando l’ultimo respiro può essere quello fatale in termini positivi: così è stata salvata da alcuni marinai russi il cane Hayka. Era letteralmente intrappolata intrappolata intorno ad alcuni ghiacciai. Scomparsa da giorni, ora ha riabbracciato la sua famiglia tra lacrime e gioia.

Cane Hayka Salvata Marinai Russi
Hayka intrappolata sul ghiacciaio (Screenshot Video YouTube)

Il pericolo è sempre in vista o dietro l’angolo. Meglio evitarlo come si può e con tutti i mezzi a nostra disposizione. Finirci “dentro”, al pericolo appunto, potrebbe comportare una serie di complicanze difficili da risolvere o dalle quale riuscire a venir fuori. Anche per i nostri amici a quattro zampe vale lo stesso discorso. Alcune volte si allontano dal luogo “amico” di una vita intera, per ritrovarsi, poi, in bali di luoghi nuovi, sconosciuti e del tutto pericolosi. Com’è successo al cane Hayka. Quest’ultima, allontanandosi da un villaggio russo, si è persa nel bel mezzo dei ghiacciai. Blocchi mostruosi che, tra le altre cose, si preparano a sciogliersi con l’avanzare della stagione estiva. Per lei, dopo giorni di intense ricerche, sembrava non esserci più nulla da fare. Fino a quando un gruppo di mariani russi non è sopraggiunto sul posto.

Hayka ha subito abbaiato: la manovra dei marinai russi la riporta dalla sua famiglia dopo giorni di ricerche

Cane Hayka Salvata Marinai Russi
Hayka assieme ai marinai russi (Screenshot Video YouTube)

E se alla fine il pericolo ci ingloba e non ci lascia più scappare, l’unica cosa che possiamo fare è darci da fare o sperare, in mancanze di forze, che arrivi qualcuno a salvarci. Che magari passi nel “luogo del pericolo” quasi per caso. A volte, ciò poc’anzi detto, accade davvero.

LEGGI ANCHE >>> Uomo si getta nella piscina ghiacciata per salvare il suo cane (VIDEO)

E la prova di ciò che abbiamo appena detto la dà il cane Hayka, una giovane femmina appartenente alla razza Samoiedo. Quest’ultima, sul finire del mese di maggio, si era allontanata da uno dei “freddi” villaggi russi a ridosso del Golfo dell’Ob‘, una profonda insenatura della costa artica della nazione in questione.

Le ricerche, della sua famiglia umana, erano durate diversi giorni, ma, ormai, tutti quanti si davano per spacciati. Anzi, la davano per spacciata. Finché qualche giorno fa, un gruppo di marinai appartenenti all’equipaggiamento del rompighiaccio Alexander Sannikov, della compagnia Gazprom Neft, non ha avvistato l’animale su uno dei ghiacci che si preparava a sciogliersi.

LEGGI ANCHE >>> Salvataggio cane: un uomo lo tira fuori dal ghiaccio – VIDEO

Con una manovra molto delicata, utilizzando un hovercraft, veicolo sostenuto da un cuscinetto d’aria e mosso da una o più eliche, sono riusciti ad agganciare il cane, che nel frattempo aveva abbaiato con tutta la sua forza. Hayka è stata raggiunta all’ultimo respiro. Aveva una zampa ferita e non poteva continuare nel resistere a lungo. Una volta messa in salva, e accudita come se non ci fosse un domani, è stata ridata alla famiglia, che in lacrime l’ha riaccolta nel villaggio. Ora, la terranno ben stretta al loro cuore e al loro sguardo!

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.