Home News Il cane Ken aspetta la sua amica che non potrà più tornare:...

Il cane Ken aspetta la sua amica che non potrà più tornare: un grande dolore

Il cane Ken aspetta la sua amica che non potrà più tornare, una storia piena di dolore che fa commuovere ed emozionare

Sguardo addolorato (foto Pixabay)
Sguardo addolorato (foto Pixabay)

L’amore degli animali verso gli esseri umani è così intenso e vero da rendere difficile ogni descrizione. E’ un legame forte, come un filo invisibile che si stringe attorno al cuore di un uomo o di una donna, insieme a quello del proprio animale domestico, che nulla potrà mai spezzare. La vicenda che ora vi racconteremo parla proprio di questo. Ascoltatela..

Potrebbe interessarti anche: Il cuore spezzato, la sindrome di una signora che ha perso il suo cane -VIDEO

Il cane Ken aspetta la sua amica che non potrà più tornare 

Occhi tristi (Foto Pixabay)
Occhi tristi (Foto Pixabay)

Quel giorno un adorabile cagnolone di nome Ken non smetteva di ululare e abbaiare verso l’ambulanza. Il pelosetto aveva già capito che quella sarebbe stata l’ultima volta in cui avrebbe rivisto la sua cara amica umana. Ululava più forte che poteva, quasi come se avvertisse il personale dell’ambulanza che la situazione era critica e non c’era tempo da perdere. Chissà quanto avrebbe voluto salire su quel mezzo e rimanere accanto a lei, facendo tutto il suo meglio per salvarla. Invece, ciò non è stato possibile. Il suo istinto, purtroppo, non si era sbagliato. La sua amica, Enrica Balducci, non tornerà più.

Ken ha dimostrato di avere un affetto enorme verso la sua amica, restandole accanto nel momento più difficile. La donna era malata e negli ultimi tre anni della sua vita aveva affrontato questo momento così delicato, godendosi la compagnia del suo amico a quattro zampe. Quest’ultimo non si staccava da lei, nemmeno per un secondo. Il cucciolo rimaneva affianco al suo letto, dimostrando ogni giorno, tutto l’amore che provava nei suoi confronti. La consolidata unione tra i due è iniziata per puro caso, crescendo giorno dopo giorno.

Potrebbe interessarti anche: Un disegno e una lettera per il cane defunto, la tenerezza di una bambina

La conoscenza è stata possibile grazie alla sua padrona, Antonella Laner, che sette anni fa riuscì a salvare il cane da un destino orribile. Antonella era la volontaria del canile dove il pelosetto fu postato, in precarie condizioni di vita, nonostante avesse solo tre mesi. In quel momento, la donna capì che il cucciolo doveva avere un posto caldo, avendo attorno qualcuno che si prendesse cura di lui. A casa sua, Ken conobbe Enrica, con la quale iniziò la loro splendida amicizia. Da quando la sua amica è venuta a mancare, il cane è sempre triste. Fa fatica a mangiare, non ha voglia di giocare o divertirsi, non riuscendo a sopprimere il vuoto che sente dentro. Da qualche giorno, dopo un bel pò di tempo, il cane ha ripreso lentamente a mangiare e ad uscire. “Nei suoi occhi c’è sempre quel velo di tristezza” ha affermato la sua padrona. Il dolore del piccolo è troppo grande ma siamo sicuri che con il sostegno della sua padrona, riuscirà a prendere in mano la sua vita.

Il ricordo della sua amica però resterà indelebile nella sua anima.

 

Benedicta Felice