Cane lasciato in auto sotto il sole: proprietario denunciato per abbandono

Foto dell'autore

By Benedicta Felice

News

Cane lasciato in auto sotto il sole. E’ successo a Licata, in provincia di Agrigento, dove il padrone è stato denunciato per abbandono

Cane in auto (Foto Pixabay)
Cane in auto (Foto Pixabay)

L’estate sta per arrivare e come di consuetudine, il caldo comincia a farsi sentire. Il pensiero va subito alle vacanze, alla voglia di libertà e alle belle giornate da condividere con la amici e famiglia. Quando parliamo della salute e della vita degli animali però, bisogna evitare ogni tipo di distrazione. Un cinquantenne è stato denunciato per aver lasciato il cane per tre ore nella propria auto.

Potrebbe interessarti anche: Maltrattamento animali: cane lasciato in auto al sole per diverse ore

Cane lasciato in auto sotto il sole, l’ennesimo triste episodio 

Cane e padrone (Foto Pixabay)
Cane e padrone (Foto Pixabay)

Purtroppo, non si tratta del primo episodio.  E’ capitato diverse volte e riguarda un uomo che ha lasciato il suo cane per tre ore nella sua auto parcheggiata sotto il sole. Il pelosetto è stato lasciato nella vettura con i finestrini chiusi e per fortuna è stato notato da alcuni passanti che hanno lanciato l’allerta. E’ successo a Licata, in provincia di Agrigento, dove una donna ha provveduto ad avvisare tempestivamente i soccorsi. Il padrone del cane vittima dell’incuria del suo papà umano è stato denunciato in stato di libertà alla Procura di Agrigento per il reato di abbandono di animali. L’uomo ha lasciato il pelosetto in uno stato di incuria totale, non idoneo alla sua natura, provocandogli una terribile sofferenza. La sua condizione è stata notata anche da un veterinario, giunto sul posto, che gli ha diagnosticato uno choc termico. Per fortuna, l’animale riuscirà a cavarsela, sentendosi gradualmente meglio.

Potrebbe interessarti anche: Pisa, cane lasciato in auto al caldo da padrone distratto

Nel frattempo, il padrone del quattro zampe è stato deferito alla Procura dai poliziotti del commissariato di Licata, coordinato dal vice questore Cesare Castelli. Purtroppo, questo è solo l’ennesimo episodio che ha visto i cani vittime di distrazioni o di scelte dannose, da parte dei loro padroni. Cani lasciati al freddo o al caldo, incapaci di reagire e di difendersi, traditi dai loro stessi proprietari. Episodi avvenuti in varie parti d’Italia alcuni dei quali hanno avuto un risvolto negativo. Il pelosetto di questa storia è sano e salvo ma la strada per la prevenzione di questi fenomeni è ancora lunga.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Benedicta Felice

Gestione cookie