Lasciato al sole sul terrazzo e in mezzo alla sporcizia: cane salvo per miracolo

Foto dell'autore

By Lisa Girello

News

Il cane è stato salvato per miracolo: era stato lasciato sul terrazzo, in mezzo alla sporcizia e sotto il sole cocente estivo.

Cane tra la spazzatura
Cane tra la spazzatura (Pexels – Amoreaquattrozampe.it)

L’estate può comportare diversi rischi per la salute per i nostri amici a quattro zampe, soprattutto per quelli che vivono come randagi. Tuttavia mentre i randagi imparano con il tempo a cavarsela da soli, salvo imprevisti spiacevoli, alcuni cani devono restare al volere dell’uomo e sopportare tutte le sue crudeltà.

Il cane viene lasciato sotto il sole e sul terrazzo: intervengono le Guardie per l’ambiente

Se il cane è considerato il migliore amico dell’uomo, al contrario, purtroppo, l’uomo si rivela il peggior nemico per un amico a quattro zampe. In tutto il mondo avvengono casi di maltrattamento e, fortunatamente, la maggior parte delle volte la storia finisce con un lieto fine. Questo è anche il caso di un cucciolo in difficoltà salvato a Lecce.

Cane trovato in terrazzo
Cane in terrazzo (Pixabay – Amoreaquattrozampe.it)

A Nociglia, un comune situato in provincia di Lecce, un piccolo quattro zampe si è trovato in estrema difficoltà quando si è ritrovato solo, senza cibo né acqua, sono il sole cocente e nessun riparo. Le sue condizioni erano davvero precarie e se qualcuno non fosse intervenuto in tempo, sarebbe accaduto il peggio. Dopo alcune segnalazioni, ad intervenire presso l’abitazione sono state le Guardia per l’ambiente di Lecce, i vigili del fuoco e i carabinieri della stazione locale. Una volta fatto irruzione all’interno della proprietà grazie ai vigili del fuoco, le Guardie per l’ambiente hanno cercato di recuperare l’animale in sicurezza.

cane sotto sole lecce
Cane sfinito (Pixabay – Amoreaquattrozampe.it)

Quello che si sono trovati davanti era un cane meticcio scheletrico, al limite delle proprie forze, abbandonato in mezzo alla propria sporcizia. Le Guardie hanno provveduto a portarlo presso la struttura veterinaria Asl più vicina per prestargli il primo soccorso e rimetterlo in forze. Hanno rilevato che non era presente nessun microchip, e le forze dell’ordine stanno indagando per trovare il suo precedente proprietario per denunciarlo per maltrattamento di animali. Attualmente le indagini sono ancora in corso e gli agenti affermano che verrà informata la Procura di Lecce dell’accaduto. A tutti gli effetti, adesso, il meticcio è sotto le cure della clinica veterinaria, che nelle prossime settimane provvederà anche a trovargli una famiglia affidataria dove poter riprendersi al 100% prima di essere dato in adozione.

Cane al mare proteggere
Cane al mare (Pexels – Amoreaquattrozampe.it)

Proprio come gli esseri umani, il sole può essere pericoloso anche per gli animali domestici. Un cucciolo rimasto troppo tempo sotto i raggi solari può spellarsi, bruciarsi e provare dolore. Nei casi più estremi può addirittura insorgere il cancro della pelle. Per evitare che il quattro zampe si scotti, ci sono diverse cose che si possono fare per evitare il disastro: prestare attenzione alle aree esposte dell’animale, come intorno alle labbra, alle orecchie e al naso; applicare la crema solare sulla punta delle orecchie e sulla parte superiore del naso; proteggete maggiormente il cucciolo se possiede pelo chiaro, in quanto sono più a rischio di scottature; tenere il quattro zampe all’ombra durante le ore di massima insolazione; portarlo subito dal veterinario quando si avverte qualcosa di strano.

Impostazioni privacy