Home News Il cane della sua maestra non può camminare: a soli 11 anni,...

Il cane della sua maestra non può camminare: a soli 11 anni, fa questo per lui – VIDEO

Un bambino di undici anni ha aiutato il cane, che non poteva più camminare, della sua maestra di scuola costruendo per lui una sedia a rotelle.

cane maestra bambino aiuta
Il cagnolino della sua maestra, con difficoltà di deambulazione, non riesce a muoversi: il bambino costruisce per lui una speciale sedia a rotelle per aiutarlo (Screenshot video YouTube –
KARE 11 – amoreaquattrozampe.it)

A volte i bambini sanno essere davvero speciali. La maestra Dana Holden, insegnante di una scuola elementare statunitense, non fa che impararlo tutti i giorni; nonostante ciò non può fare a meno di stupirsene sempre. Quello che è accaduto durante quest’anno scolastico, ad esempio, è stato talmente incredibile che la storia è stata condivisa sui social network e diffusa da diverse reti televisive. Protagonisti della vicenda sono stati Leonard, l’anziano cane malato di 9 anni di Dana Holden, e uno degli alunni della maestra, un bambino di undici anni Emmett Rychner. Emmett aveva già ottenuto la fama mondiale quando otto anni fa, all’età di tre anni, aveva instaurato una meravigliosa amicizia con un veterano della seconda guerra mondiale, suo vicino di casa, Erling Kindem (1925-2016).

Bambino di undici anni costruisce una sedia a rotelle per aiutare il cane della sua maestra (VIDEO)

bimbo sedia cane maestra
Il cagnolino della sua maestra, con difficoltà di deambulazione, non riesce a muoversi: il bambino costruisce per lui una speciale sedia a rotelle per aiutarlo (Screenshot video YouTube –
KARE 11 – amoreaquattrozampe.it)

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE TWITTER

Leonard (affettuosamente chiamato Lenny) è un adorabile cagnolino con una grande gioia di vivere e una passione per la corsa. Affetto purtroppo da un grave tumore alla spina dorsale, non riesce più a muovere completamente le zampe posteriori e a camminare. Nessuna difficoltà, però, riesce a fermare questo vivace cagnetto. La proprietaria di Lenny, Dana Holden, insegna in una classe di quinta elementare. Durante la ricreazione i suoi alunni adorano vedere i video di Lenny mentre gioca e corre per casa, trascinando le sue zampette, e adorano ancora di più sentire raccontare storie e aneddoti su questo affettuoso cucciolo.

Ti potrebbe interessare anche >>> Anche i gatti vanno a scuola: al via un progetto per invogliare i bambini allo studio

Uno dei bambini, Emmett Rychner, rimase particolarmente colpito quando un giorno incontrò Leonard e si rese conto delle sue difficoltà di deambulazione. Dotato di una mente intelligente e di una abilità nell’inventare e costruire oggetti, Emmett, che già aveva creato una fontanella per far bere i cani e un particolare zaino con aria condizionata per mantenere caldo il pranzo, ha iniziato a ideare qualcosa per aiutare il povero Lenny. Deciso a costruire una sedia a rotelle perfetta a misura di cagnolino, Emmett si è messo all’opera e ha realizzato un primo prototipo. Una prova della sedia a rotelle per Leonard davanti ai compagni di classe si è però rivelata un fallimento: la sedia non era abbastanza grande e le zampette di Lenny non riuscivano a scivolare fino in fondo.

Ti potrebbe interessare anche >>> I bambini della scuola media partecipano al salvataggio di uno sparviere ferito

Emmett però non si è scoraggiato. Tornato a casa si è messo di nuovo al lavoro e in poco tempo è riuscito ad apportare le migliorie necessarie al suo progetto: ha creato una sedia a rotelle più resistente con ruote più grandi, aggiungendo anche le luci anteriori e quelle posteriori per le passeggiate notturne. La maestra ha scortato il suo cucciolo nel laboratorio di Emmett e insieme al bambino ha provato a mettere il cane sulla sedia a rotelle. Non appena Leonard è stato lasciato libero, ha iniziato a correre veloce per la stanza agevolato dalle ruote della sedia a rotelle. Il bambino ha passato il pomeriggio a giocare con il cane; in un’intervista a KARE 11, Emmett ha dichiarato che Leonard «era semplicemente il cane più dolce di sempre», per questo doveva «fare assolutamente qualcosa per aiutarlo». Vedere il cagnolino correre felice è stato per il bambino una gioia immensa; durante l’intervista ha ricordato che «È stato incredibile. Adoro vederlo finalmente camminare». Una storia meravigliosa quella di Emmett che testimonia ancora una volta il grande amore che i bambini nutrono per gli altri esseri viventi. (di Elisabetta Guglielmi)