Home News Scoppia il caos quando un cane mangia dei dolcetti e rischia di...

Scoppia il caos quando un cane mangia dei dolcetti e rischia di morire

Un cane mangia dei dolcetti e rischia la vita, il veterinario fa una raccomandazione importante ai proprietari.

Cane dolcetti
Cane (Pixabay)

Si chiama Oak il labrador nei due anni che ha rischiato di morire quando intrufolandosi nell’auto del suo padrone ha trovato alcune prelibatezze alle quali il cane non ha saputo resistere.

L’animale ha strappato diverse scatole di dolci di Halloween e ha divorato svariati dolciumi oltre che dozzine di mentine contenenti xilitolo, alcol e zucchero altamente nocivo per i cani.

Un cane non riesce a resistere alla tentazione di mangiare dei dolcetti e rischia la vita

Mangia veterinario
Cane (Pixabay)

Oak è un cane che ha rischiato molto mangiando dei dolcetti che i suoi padroni avevano comprato per Halloween, l’animale dopo aver ingerito i vari dolciumi ha iniziato a stare sempre più male e nel giro di poco tempo sono iniziate le convulsioni incontrollabili. I suoi padroni lo hanno trovato stremato vicino all’auto, guardando dentro la vettura era pieno di scatole e sacchetti che il cane aveva aperto e mangiato.

Potrebbe interessarti anche >>> Paralisi da morso di zecca nel cane: sintomi e terapia di tale sindrome

A quel punto i suoi padroni hanno capito cosa fosse successo, il cane aveva ingerito moltissimi dolcetti. I proprietari erano così spaventati che lo hanno portato d’urgenza allo Small Animal Hospital del Clyde Vet Group a Lanark. Misurando i livelli di glucosio presente nel sangue del cane erano preoccupanti. L’animale è stato trattato con farmaci antiepilettici e è stato sottoposto a fluidoterapia endovenosa a shock rate oltre che all’anestesia per eliminare i dolci dal suo corpo.

Potrebbe interessarti anche >>> Nasconde il suo cane nel posto impensabile: l’escamotage al ristorante – VIDEO

I veterinari hanno dichiarato che il cane ha mangiato moltissimi dolci ma che il problema non è la quantità, anche solo due o tre dolcetti per l’animale sarebbero stati comunque tossici in base al suo peso forma. Inoltre hanno affermato che se non ci fosse stato un intervento tempestivo, il cane sarebbe sicuramente morto entro 15 minuti. È finito tutto per il meglio ma i medici hanno consigliato ai padroni di fare molta attenzione e di non lasciare cibi pericolosi a portata del cane. I Labrador in particolare sono molto ghiotti e mangiano tutto ciò che riescono a trovare, i proprietari di Oak sono ancora sotto shock ma sono contenti che il proprio cane ce l’abbia fatta.