Home News Il cane Maya, la sua “mamma umana” non può più tenerla: cerca...

Il cane Maya, la sua “mamma umana” non può più tenerla: cerca casa

Un’altra storia di quelle che spezzano il cuore: il cane Maya cerca un’altra casa perché non può più restare con la sua “mamma umana”. La donna, purtroppo, si è ammalata e non può tenerla in casa con sé. Un’adozione davvero urgente e colma di speranze.

Cane Maya Cerca Casa
Il cane Maya nelle braccia della proprietaria (Facebook – OIPA)

Alcune storie partono con il piede giusto, poi, tutto d’un tratto si spengono. Purtroppo alcune volte non dipende nemmeno da volontà personali, ma da altri fattori esterni alle nostre scelte, che vorremmo continuare a compiere ogni giorno della nostra vita. Fattori che ci condizionano in ogni modo possibile. Come ad esempio le malattie. Delle vere sassate che arrivano quando meno ce le aspettiamo. Ma, purtroppo, arrivano. Reagire, alcune volte, non si può. Non tanto per chi le subisce, quanto per chi sta intorno a chi alla persona colpita. Così è successo al cane Maya, che ora non potrà più stare con la sua proprietaria. La donna, di cui giustamente non si fa il nome, è ormai immobilizzata a letto e non può più tenerla con sé. Un dolore immenso, che potrebbe essere attutito (almeno in parte) da un’altra adozione nel breve tempo possibile.

Il cane Maya in cerca di una famiglia nel più breve tempo possibile: non può tornare in canile

Cane Maya Cerca Casa
Maya con la zampetta in primo piano (Facebook – OIPA)

Che scempio sarebbe far tornare un nostro amico o una nostra amica a quattro zampe in un luogo in cui la sua vita non era più “festa”? Eppure, ogni tanto, queste cose accadono. Soprattutto quando questi animali vengono rimandati indietro dopo pochi giorni dall’adozione. Non si capisce il male che si procura loro!

LEGGI ANCHE >>> Krill, il cane che ama giocare con la pallina: cerca una casa

Diverso il discorso, invece, per quegli animali che si trovano ad affrontare una situazione più grande di loro. In quel momento c’è bisogno di un’intera comunità. La stessa chiamata in causa per aiutare il cane Maya, che da un anno viveva felice e contenta con una signora, di cui non si dice il nome per rispetto e solidarietà.

La donna in questione, però, si è ammalata nell’ultimo periodo. Ora è immobilizzata a letto, e la cagnolina non potrà più stare con lei. Un dolore immenso. Lo sarà già al momento della separazione, figuriamoci se Maya dovesse rientrare in canile. Una situazione insopportabile e insostenibile.

LEGGI ANCHE >>> Mignolo, il gatto con un occhio più piccolo dell’altro: cerca casa

Per questo motivo i volontari Oipa si sono attivati per cercare di trovare una famiglia alla cagnolina, prima che sia troppo tardi. È stato lanciato un appello sulla pagina Facebook dell’organizzazione stessa, con tutte le informazioni necessarie a una futura adozione, che speriamo arrivi presto. Maya ha bisogno d’aiuto nel breve periodo!

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.