Home News Cane e proprietaria si perdono nel deserto: salvati entrambi

Cane e proprietaria si perdono nel deserto: salvati entrambi

Il cane e la sua proprietaria si perdono nel deserto del Bisti Wilderness in New Mexico: vengono soccorsi e salvati dall’elicottero

cane proprietaria perdono deserto salvati entrambi
La donna e il cane vengono soccorsi dall’elicottero (Foto scattate dagli operatori dell’Ufficio dello sceriffo della Contea di San Juan, NM)

In questa pericolosa zona degli Stati Uniti tutti gli anni molti escursionisti si perdono tra le vastissime ed interminabili lande. Diane Brown, la proprietaria di Annie la meravigliosa cucciola che è sempre al suo fianco, ha sbagliato i calcoli e si è ritrovata fuori dal tragitto che aveva preparato in precedenza. Inizialmente aveva pensato che l’escursione sarebbe stata una breve passeggiata con il suo cane. Ma fianco a fianco, poco dopo, entrambe si sono accorte che nel deserto del Bisti Wilderness è molto facile perdere di vista il percorso predefinito. Il Bisti Wilderness copre gran parte del New Mexico, senza veri e proprio sentieri segnati. Per questo, molto spesso, agli escursionisti viene detto di seguire il corso del fiume in caso di smarrimento.

Cane e proprietaria si perdono nel deserto: fortunatamente la donna riesce ad inviare le coordinate ai soccorritori

cane padrona pericolo salvati entrambi
La donna e il cane vengono soccorsi dall’elicottero (Foto scattate dagli operatori dell’Ufficio dello sceriffo della Contea di San Juan, NM)

La signora Brown, nel momento in cui si è resa conto di aver sbagliato il percorso, è riuscita a mantenere la calma. Inizialmente ha trascorso qualche ora a seguire i segni lasciati dal fiume, memore dei consigli che gli erano stati dati in caso si fosse persa, ma non è riuscita comunque a trovare la strada. Quando il crepuscolo ha iniziato ad insediarsi in cielo, la donna si è resa conto che aveva bisogno di chiamare aiuto. Ha usato il 4% rimanente della batteria del telefono per inviare al marito e agli amici le coordinate della sua posizione esatta. Poco dopo, con la sua inseparabile cagnolina Annie sempre al suo fianco, ha accesso un fuoco per scaldarsi.

Ti potrebbe interessare anche >>> Proprietari abbandonano i cani nella casa dopo lo sfratto

Prima che il suo telefono si spegnesse, fortunatamente ha ricevuto un messaggio dal marito che le spiegava di aver avvertito l’ufficio dello sceriffo. Tuttavia, era già buio quando è stata fatta la segnalazione e quindi le ricerche avrebbe avuto inizio alle prime ore dell’alba. La donna, molto appassionata di programmi di sopravvivenza, ha subito preparato l’occorrente per sopravvivere alla fredda notte del deserto. “Ho riscaldato delle pietre nel fuoco e le ho messe sullo stomaco, sui piedi e su tutto il resto del corpo”, ha raccontato la signora ale emittenti televisive. “Ero più spaventata per Annie, perché lei non ha mai… sai… continuava a guardarmi come per dire va tutto bene?”.

Ti potrebbe interessare anche >>> DJ, il cane che è sopravvissuto da solo nell’alluvione – VIDEO

Attorno alle 8:30 del mattino seguente, la squadra di ricerca dell’Ufficio dello sceriffo della contea di San Juan si è diretta in elicottero sul posto esatto indicato dalle coordinate. Dopo aver cercato per un’ora su tutta l’area, hanno individuato la donna che salutava l’elicottero con in mano un capo d’abbigliamento. Appena atterrati i soccorritori, la signora Brown ha preso in braccio Annie ed è salita sull’elicottero lasciandosi alle spalle la brutta esperienza. Quando poi sono atterrati a San Juan, un medico sul posto ha visitato le due superstiti, dichiarando che entrambe avevano sofferto molto il freddo durante la gelida notte del deserto ma che sostanzialmente stavano entrambe bene. (Mattia Narsi)