Home News Cane randagio salva una bambina di 10 anni dalla tempesta di...

Cane randagio salva una bambina di 10 anni dalla tempesta di neve

Una bambina di soli 10 anni è stata salvata da un cane randagio durante una tempesta di neve che ha fatto scendere le temperature a – 11 gradi.

La bufera di neve sommerge tutta la città impedendo che la bambina venga trovata velocemente (Foto Facebook)
La bufera di neve sommerge tutta la città impedendo che la bambina venga trovata velocemente (Foto Facebook)

Una bambina di soli 10 anni stava tornando da scuola quando a circa 800 metri dalla sua abitazione è stata colta alla sprovvista da una tremenda bufera di neve che le ha fatto perdere il senso dell’orientamento.

Il cane randagio le salva la vita dalla bufera di neve

(Foto Pixabay)
(Foto Pixabay)

Russia, Uglegorsk, una bambina stava tornando a piedi da scuola quando una tempesta di neve è riuscita a farle perdere l’orientamento, la piccola terrorizzata e smarrita sarebbe sicuramente morta di freddo se non avesse trovato un cane randagio che l’ha riscaldata e protetta dalla tempesta.

Il cane infatti nonostante non conoscesse la bimba ha deciso di aiutarla e si è stretto addosso a lei per poterla riscaldare. Dopo oltre 18 ore di ricerche a una temperatura di circa – 11 gradi la piccola di nome Vika, è stata trovata nelle prime fasi del congelamento aggrappata al cucciolo randagio che l’ha riscaldata per tutto il tempo.

La piccola e l’eroico cane randagio sono stati ritrovati abbracciati su uno dei materassi lasciati appositamente per i cani randagi sotto un balcone in modo da avere una sorta di riparo, la bufera a fatto si che si accumulasse circa mezzo metro di neve.

Dopo oltre 18 ore di ricerche, la bambina e il cane randagio sono stati finalmente ritrovati lasciando i soccorritori esterrefatti per il toccante momento al quale hanno potuto assistere. Immediatamente i soccorsi hanno riscaldato la bambina e l’hanno trasportata presso l’ospedale.

La bambina di soli 10 anni  era uscita da scuola alle 13 ed è stata ritrovata intorno alle 8:45 del mattino successivo. Vika ha infatti passato tutta la notte abbracciata al cane randagio che l’ha protetta e riscaldata.

Per trovare la bambina ci sono volute più di 40 persone e moltissime ore. I suoi genitori preoccupati non vedendola tornare a casa  con la bufera di neve  hanno lanciato l’allarme.

Appena trovata la bambina, sua madre una donna di 34 anni è corsa immediatamente in ospedale e sentendo il racconto di come il cane randagio si sia stretto a lei per salvarle la vita , la mamma di Vika vorrebbe onorare il cucciolo probabilmente adottandolo.

Il cane però attualmente risulta scomparso, infatti sicuramente si sarà spostato in un luogo più caldo. Attualmente tutti si sono messi alla sua ricerca per far si che l’eroico cane randagio che ha salvato la vita alla bambina abbia la sua meritata riconoscenza  avendo una casa per sempre.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.