Home News Cane trovato in una chiesa con la museruola e le zampe legate...

Cane trovato in una chiesa con la museruola e le zampe legate con il nastro adesivo (Video)

Trovato all’interno di una chiesa con il muso sigillato  da una museruola e le zampe legate con il nastro adesivo, le sue condizioni sono gravissime.

Cane trovato in una chiesa con la museruola e le zampe legate con il nastro adesivo (Video)
Cane trovato in una chiesa con la museruola e le zampe legate con il nastro adesivo (Screen Video)

E’ una crudeltà inaudita quella a cui un povero cagnolino rinvenuto all’interno di una chiesa è stato sottoposto.

Secondo le prime indagini il povero cane sarebbe stato trovato in condizioni pessime legato con del nastro adesivo e bloccando la sua bocca con una museruola in modo che il cucciolo non potesse ne bere ne tanto meno mangiare.

E’ una scoperta terrificante quella fatta dalle autorità dell’Arizona che attualmente stanno indagando per comprendere come una cosa simile sia potuta accadere.

A quanto pare il cane sarebbe stato rinvenuto grazie all’intervento di alcune persone che avevano sentito i lamenti del cane in una chiesa nella zona nord di Phoenix, il piccolo era in condizioni deleterie.

Potrebbe interessarti anche : Gli lega il muso con il nastro adesivo e le zampe uomo arrestato dalla polizia

Le condizioni del cane rinchiuso in chiesa con la museruola e legato con il nastro adesivo

Cane trovato in una chiesa con la museruola e le zampe legate con il nastro adesivo (Screen Video)
Cane trovato in una chiesa con la museruola e le zampe legate con il nastro adesivo (Screen Video)

Il suo muso era costretto da una museruola, e le sue zampe erano state  legate strette con del astro adesivo, in modo tale da non poter fuggire al destino che il suo aguzzino aveva scelto per lui.

All’arrivo degli agenti sul luogo il cane manifestava alcuni segnali che non hanno fatto ben comprendere se si trattasse di un animale randagio torturato in quel modo barbaro, o se si trattasse di un crudele abbandono da parte del suo proprietario.

La polizia di Phoenix ha contattato l‘Arizona Humane Society, che ha inviato sul posto uno dei suoi investigatori per procedere con le indagini,  per rimuovere il cane e per accertarsi delle sue condizioni di salute. A quanto pare il cane non avrebbe più di 2 anni e si tratterebbe di un incrocio con un bovaro bernese.

Un portavoce delle autorità di Phoenix ha affermato che il povero cane è stato portato al Second Chance Animal Trauma Hospital della Humane Society per cure immediate. La povera creatura manifestava segni evidenti di disidratazione e la sua temperatura corporea era eccessivamente elevata.

Attualmente non si hanno ulteriori informazioni di salute sul cane e la sua prognosi resta riservata.

Nell’ultimo periodo sono aumentate a dismisura le segnalazioni di animali maltrattati e abbandonati solo nell’arco del 2022 le chiamate per soccorrere i cani sono state oltre 6000.

Il cane deve essere stato abbandonato all’interno della diocesi senza che nessuno se ne accorgesse, e ancora non è chiaro come il cane sia arrivato nella parrocchia ne tanto meno se si tratti di una crudeltà nei confronti di un randagio o di un abbandono di un cane di famiglia .