Home News Cani feriti dai forasacchi: il preoccupante fenomeno è in aumento

Cani feriti dai forasacchi: il preoccupante fenomeno è in aumento

Cani feriti dai forasacchi. Un fenomeno preoccupante che sta provocando timore nei residenti a causa dei rischi che corrono gli animali

Cucciolo triste (Foto Pixabay)
Cucciolo triste (Foto Pixabay)

E’ un problema da non sottovalutare per la salute dei nostri amici animali. Bisogna fare attenzione perché se i cani entrano in contatto con essi, vanno incontro a delle spiacevoli conseguenze. La tutela e la prevenzione in tali casi è fondamentale. Purtroppo, tali aspetti mancano e l’aumento dei forasacchi è notevole. A Viareggio, il problema persiste e il fenomeno è davvero preoccupante.

Potrebbe interessarti anche: I forasacchi: la piaga dell’estate per cani e gatti

Cani feriti dai forasacchi, è allarme a Viareggio 

L'importanza della prevenzione (Foto Pixabay)
L’importanza della prevenzione (Foto Pixabay)

La città è invasa dai forasacchi,  graminacee che purtroppo si trovano ovunque. Tra i cigli dei marciapiedi, si infiltrano dappertutto e sono presenti in quasi tutti i quartieri della città. I forasacchi diventano pericolosi nel momento in cui diventano secchi e si irrigidiscono. Si infilano nelle narici, tra le zampe degli animali, nelle orecchie e sottopelle. Decine di cani sono rimasti colpiti dai suoi effetti, finendo dal veterinario. I residenti sono preoccupati per il pericolo costante che corrono con i loro animali i quali nel periodo estivo possono incontrarli facilmente.

Le graminacee citate, quando si seccano assumono la forma di una lancia affilata che se viene a contatto con la pelle di un quattro zampe, penetra al suo interno, provocando gravi lesioni. I sintomi possono riconoscersi in breve tempo perché il pelosetto comincia a starnutire e ad avere una fuoriuscita del sangue dal naso. A ciò si aggiungono gesti semplici che in tal caso diventano frequenti come leccarsi o grattarsi con assiduità o avere improvvise crisi di tosse. In relazione a tutti questi motivi, Simona Gemignani ha denunciato la vicenda: “Ci vorrebbe più cura per la città e per gli animali. Ieri il mio bassotto è stato sedato per un forasacco nel naso. In attesa c’erano altre persone e nei giorni precedenti ce ne erano addirittura quaranta. Spero che vengano presi dei provvedimenti.

Una situazione drammatica che necessita di una risoluzione immediata e da riflettere su quanto sia importante l’attenzione da dedicare alla cura dei nostri amati pelosetti.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Benedicta Felice