Home News Cani offrono il loro sostegno dopo la sparatoria nella scuola

Cani offrono il loro sostegno dopo la sparatoria nella scuola

Un’altra strage ha colpito la popolazione e per offrire supporto, dei volontari hanno portati i cani dopo la sparatoria nella scuola.

Golden retriever offrono supporto
Golden retriever (Unspalsh)

Dopo la tragedia di mercoledì a Uvalde, in Texas, dove 21 persone sono state uccise in una sparatoria di massa alla Robb Elementary School, sono stati inviati sul posto diversi cani da conforto per sostenere i sopravvissuti e i primi soccorritori. A rendere possibile la presenza degli otto preziosi Golden retirever è stata la Lutheran Church Charities (LCC), nota per la sua dedizione a livello nazionale nel fornire conforto e supporto canino alle persone colpite da disastri.

Sparatoria a scuola: l’associazione invia 8 cani per offrire supporto a persone e bambini

sparatoria in texas scuola
I Golden retriever dell’associazione (Instagram – @lccharities)

I cani, di età compresa tra i tre e i nove anni, sono arrivati a Uvalde meno di 24 ore dopo la sparatoria. “Vediamo solo un sacco di shock, pianti, persone sconvolte, soprattutto quando arrivano il giorno dopo una sparatoria di massa“, ha raccontato a Good Morning America il coordinatore dei cani da supporto. “Le persone non sono pronte a elaborare, ascoltare o rispondere alle domande. Quindi ci presentiamo con i cani“.

Ti potrebbe interessare anche >>> Cani anziani diventano un problema perché nessuno vuole adottarli

Ascoltiamo se parlano“, ha aggiunto. “Stiamo in silenzio. Lasciamo che i cani entrino in contatto con le persone, che possono esprimere i loro sentimenti in quel momento, e non siamo consulenti, quindi siamo solo presenti, accanto a loro nel loro dolore“. Il coordinatore, sempre durante il noto programma americano, ha riferito che farà partecipare gli 8 Golden retriever alla veglia di massa in modo che possano entrare in contatto con il personale scolastico, gli studenti, le famiglie delle vittime e dei sopravvissuti.

Ti potrebbe interessare anche >>> Monastero in Ucraina cura i gatti feriti e abbandonati durante la guerra

Il programma ha un impatto positivo sulle persone, in quanto non ci sono parole che si possano esprimere in quel momento. La vicinanza di un animale in questo caso aiuta a non sentirsi soli e, soprattutto con i bambini, può aiutare a superare il trauma. Gli amanti degli animali possono aiutare questi cani da conforto nel loro importante lavoro con una donazione all’associazione, che permette al gruppo di coprire le spese di viaggio dei cani.