Home News Monastero in Ucraina cura i gatti feriti e abbandonati durante la guerra

Monastero in Ucraina cura i gatti feriti e abbandonati durante la guerra

Un monastero situato ad Odessa in Ucraina sta portando avanti un’incredibile azione: aiuta e assiste i gatti feriti durante gli scontri.

gatti salvati ucraina
Gatti (Unsplash)

L’Ucraina si trova in guerra con la Russia ormai da quasi tre mesi. Un conflitto che si sta prolungando più del dovuto e che non solo mette a rischio la vita di migliaia di persone ma anche quella di migliaia di animali. Tra cani e gatti domestici e numerose specie selvatiche, questa guerra sta logorando l’intero paese. Per fortuna ci sono numerose persone e associazioni che offrono il loro supporto. Tra queste c’è anche un monastero situato nella città portuale di Odessa, che sotto il fuoco nemico, è diventato un’improbabile casa per i felini dimenticati dalla guerra.

Feriti e abbandonati durante la guerra: i gatti sono aiutati dal monastero di Odessa

gatti guerra ucraina
Gatto soccorso durante la guerra (Facebook – ABC News)

Il monastero ortodosso di San Michele Arcangelo si è trasformato in un ospedale veterinario improvvisato e in un centro di accoglienza per i gatti locali. I pazienti pelosi, che sono diventati quasi 200 in tutto, sono stati coinvolti nella battaglia o abbandonati dai proprietari in fuga dalla città colpita da diversi missili russi la scorsa settimana.

Ti potrebbe interessare anche >>> Gatto perso durante la fuga dall’Ucraina: ritrovato quasi due mesi dopo

I felini malati o feriti vengono curati in cliniche di fortuna improvvisate, mentre gli altri sono liberi di vagare per il monastero. La madre superiora del monastero, Madre Serafina, ha raccontato che i gatti continuano ad arrivare. “C’è sempre qualcuno che li porta, non è in grado di tenerli, e il nostro dovere è quello di assumerci la responsabilità di questi poveri esseri svantaggiati“.

Ti potrebbe interessare anche >>> Cane salvato da zona di guerra: adesso è lui a salvare il suo umano

I felini grazie a questa struttura, ricevono cure per varie ferite attuando anche procedure di primo soccorso urgenti per i gatti che ne hanno bisogno. Oltre ai loro amici animali, il monastero fornisce vestiti e beni di prima necessità alle persone che sono fuggite a Odessa da altre parti dell’Ucraina più vicine al fronte, e ha ospitato ondate di sfollati.