Home News Il cartello per chiedere di non rubare la palla al cane (FOTO)

Il cartello per chiedere di non rubare la palla al cane (FOTO)

Quella palla è la più preziosa che il cane ha, così i genitori umani attaccano un cartello al cancello per chiedere di non rubargliela

Cartello sul cancello dell'abitazione del cucciolo (Screen Facebook)
Cartello sul cancello dell’abitazione del cucciolo (Screen Facebook)

Gli amici animali sono stupendi. I loro musetti dolci e gli occhi colmi di amore rapiscono il cuore di chiunque li guardi. Sono dei giocherelloni e la loro bontà li porta a voler coinvolgere anche sconosciuti nei loro momenti ilari.

Come questo cucciolotto che lancia la pallina fuori dal cancello della sua abitazione, aspettando che qualche passante gliela ripassi così da poter giocare un po’ insieme.
Purtroppo però qualcuno non avrà restituito il giochino e i genitori umani si sono visti costretti ad attaccare un cartello che spiegasse la situazione.

Un giorno proprio davanti quella casa passa un ragazzo che incuriosito dalla scritta si ferma per leggerla, per poi abbassare lo sguardo e ritrovarsi la pallina tra i piedi.

Potrebbe interessarti anche: Diego, l’alano gigante che va in sidecar amato dal web (VIDEO)

I genitori umani scrivono un cartello per chiedere di non rubare la palla al cane

Cucciolo pronto per giocare (Screen Facebook)
Cucciolo pronto per giocare (Screen Facebook)

Passando per caso questa casa, ero curioso di leggere il biglietto fissato al cancello” inizia così il post pubblicato da Alex, un ragazzo che passeggiando si è imbattuto nello strano cartello affisso sul cancello di una abitazione.

Per favore non toglietemi la palla!” questa la prima frase scritta sul cartello affisso al cancello, per poi chiedere nel caso in cui si trovasse la pallina al di fuori dell’abitazione di poterla rimettere nel cortile: “Rimettila alla porta e sarò felicissima! Lei significa tutto per me!“.

La cagnolina è una vera burlona a cui piace giocare con i passanti, lanciando loro la pallina aspettando che questi ricambino il gesto. Alex intento a leggere il divertente cartello, non si era accorto di essere la nuova “vittima” della quattro zampe, che aveva già lanciato ai suoi piedi la pallina.

Mi ha sorpreso il messaggio! Ho guardato sul marciapiede e ho visto la pallina e subito dopo, fissandomi, ho trovato questo dolcetto” racconta così del primo incontro con la pelosetta.

Il ragazzo poi afferma di come abbia, forse anche un po’ svogliatamente preso la palla e lanciata all’interno, rimanendo però stupito dall’agilità della quattro zampe che la afferrata al volo, riportandogliela subito dopo.

Da qui è iniziato il loro gioco. “Ed eccomi quasi tutti i giorni a attraversare forzatamente questa strada” confessa il ragazzo “che non fa nemmeno parte dei miei percorsi, per ricevere l’affetto di questo angelo“.

Un amore a prima vista del quale è difficile farne a meno. La pelosetta ha trovato un nuovo compagno di giochi e il ragazzo una cucciolotta che sprigiona dolcezza e allegria che migliora di certo tutte le sue giornate.