Home News Cat Cafè: anche i gatti aiutano i cittadini dell’Ucraina

Cat Cafè: anche i gatti aiutano i cittadini dell’Ucraina

Anche il mondo felino sta aiutando l’Ucraina a modo suo: il proprietario di un Cat Cafe ha reso disponibile il suo locale e i suoi gatti.

guerra ucraina gatti
Gatto no war (Instagram)

La guerra è da sempre un crimine contro l’umanità e oltre a venire coinvolti civili innocenti anche i nostri amici a quattro zampe sono implicati. In questo momento di grande tensione ognuno nel suo piccolo cerca di fare qualcosa, e in questo caso, il proprietario del Cat Cafe Lviv, Serhii Oliinyk, ha deciso di rimanere aperto e offrire alle persone un posto sicuro dalla guerra. Queste persone, inoltre, sono in ottima compagnia, poiché anche i gatti che ci vivono hanno deciso di rimanere nonostante il trambusto dell’invasione.

Gatti contro la guerra, il Cat Cafe in Ucraina resta aperto

guerra ucraina cat cafe
Gatti aiutano ucraini (Instagram)

Il Cat Cafe ospita 20 esemplari di gatti, tutti appartenenti alla famiglia del proprietario. I mici adorano stare a contatto con i visitatori e insieme a loro si godono un pasto o semplicemente si rilassano un po’. Anche prima della guerra, il luogo è stato un rifugio sicuro per gli abitati di Lviv, dove potevano liberarsi dallo stress e giocare con i gatti.

Ti potrebbe interessare anche >>> Soldati Ucraini adottano un cucciolo da guardia nell’accampamento (Video)

Serhii Oliinyk e la sua famiglia ha deciso di non fuggire dalla guerra e, anzi, ha deciso di tenere anche il cafè aperto. I gatti che vivono con loro, sono al Cat Cafe da quando avevano 4 mesi e sono come una famiglia, il pensiero di abbandonarli non gli è passato nemmeno per la testa. Così ha trovato un’altra soluzione. Forniscono un posto sicuro per le persone che decidono di fermarsi per salutare i gatti.

Ti potrebbe interessare anche >>> Ucraina: l’Italia accetterà gli animali anche senza passaporto (FOTO)

Il proprietario fa sapere che “Ci sono tre grandi stanze nel nostro caffè, due delle quali si trovano nel seminterrato, quindi in caso di allarme aereo, c’è un rifugio sicuro per i nostri ospiti e gatti“. Un gesto che potrebbe valere poco, ma in momento di grande caos, una carezza, un gesto d’amore e un pasto caldo al sicuro è tutto quello che ci vuole. Sono aperti 24 ore su 24 e anche se ci sono meno visitatori, non smettono di regalare emozioni positive alle persone. (Lisa Girello)