Home Cavalli Razze dei cavalli protagonisti nei film: dal cavallo di Zorro, Hidalgo a...

Razze dei cavalli protagonisti nei film: dal cavallo di Zorro, Hidalgo a War Horse

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:58
CONDIVIDI
razze cavalli film
Il cavallo di Pippi Calzelunghe

Cavalli protagonisti di film indimenticabili e di serie che hanno segnato intere generazioni come il cavallo di Pippi Calzelunghe, il cavallo di Zorro o Furia. Storie di fantasia o autobiografiche che hanno narrato le vicende di alcuni cavalli diventati delle leggende.  Un percorso per scoprire le razze dei cavalli che hanno conquistato il piccolo e il grande schermo. 

Cavallo di Zorro- 1957

Il cavallo nero di Zorro si chiama Tornando. Fedele al suo padrone don Diego De La Vega. Noto per essere più veloce di molti altri esemplari.

La razza non è specifica. Il cavallo di Zorro potrebbe essere un andaluso cartujano morello oppure un frisone.

–> Cavallo nero: razze equine con il mantello morello

Furia cavallo del West- 1955

furia cavallo
Furia

Una serie televisiva andata in onda per la prima volta dal 1955 al 1960. E’ la storia di un cavallo morello chiamato Furia protagonista di numerose avventure nel Far West. Il cavallo protagonista della serie si chiamava Highland Dale, e fu addestrato dal suo proprietario Ralph McCutcheon che lo soprannominò Beauty. Furono utilizzati anche altri quattro cavalli nel ruolo di controfigure. Potrebbe trattarsi di un mustang o di un cavallo purosangue.

Cavallo di Pippi Calzelunghe- 1969

Knabstrup pippi calzelunghe
Knabstrup, il cavallo di Pippi Calzelunghe

Il cavallo a punti neri di Pippi Calzelunghe di nome Zietto è di razza Knabstrup. Compagno delle avventure di questa bambina un po’ sfrontata e dispettosa che ha conquistato numerose generazioni di bambini.

Black Stallion – 1979

Arabo nero

Il film diretto nel 1979 da Carroll Ballard è tratto dal libro del 1941 scritto da Walter Farley intitolato The Black Stallion. Si è ispirato alla storia di Man o’ War, un cavallo di razza purosangue inglese, campione negli Stati Uniti agli inizi del XX secolo.

Lo stallone che ha interpretato il ruolo di Black è un campione di razza araba di nome Cass Ole trovato dai produttori del film Tom Sternberg e Fred Roos in una scuderia del Texas. Era stato allevato come cavallo da show e quindi abituato ad eseguire le acrobazie. Per il successivo film “Il ritorno di Black Stallion” del 1983 fu invece impiegato un altro stallone arabo di nome Fae Jur.

L’uomo che sussurra ai cavalli – 1998

L’uomo che sussurra ai cavalli

Tratto dall’omonimo romanzo di Nicholas Evans. Il film scritto, diretto e interpretato da Roberd Redford parla della storia di una ragazzina Grace MacLean, che ha perso un arto dopo un incidente a cavallo durante il quale morì una sua amica. La madre decise di rivolgersi a un addestratore, Tom Booker, noto per la sua capacità di comprendere i traumi dei cavalli. Una storia autobiografica di Monty Roberts che ha promosso un tipo di doma dolce, dopo aver imparato il linguaggio non verbale dei cavalli osservando il loro comportamento allo stato brado.

Seabiscuit Un mito senza tempo -2003

Seabiscuit

Un film che ha ricevuto ben 7 nomination Oscar nel 2004. Diretto da Gary Ross nel 2003, “Seabiscuit – Un mito senza tempo” è tratto dal libro del 2001 intitolato Seabiscuit: una leggenda americana di Laura Hillenbrand.

La leggenda del sogno americano per cui nessuno credeva in quel cavallo di razza purosangue Seabiscuit che divenne campione negli Stati Uniti d’America. Dopo un inizio sfortunato ebbe una rivincita diventando il simbolo della combattività. Una prima versione della storia di Seabiscuit usci nel 1949 con Shirley Temple, The Story of Seabiscuit.

Hidalgo Oceano di fuoco- 2004

razze cavalli americani

Oceano di fuoco – Hidalgo (Hidalgo) è un film del 2004, diretto da Joe Johnston. E’ la storia romanzata di Frank Hopkins e del suo cavallo di razza Mustang Hidalgo.  Hopkins un cow boy che lavorava nei pony express poi negli spettacoli di Buffalo Bill contribuì alla tutela dei cavalli selvatici americani di razza mustang. Infatti, secondo la tradizione, Hopkins avrebbe contribuito alla nascita dei mustang della linea White, con il manto chiaro e qualche macchia più scura. I discendenti di Hidalgo sono ancora allevati nell’allevamento Gilbert Jones sulle Blackjack Mountain, in Oklahoma. La difesa dei mustang è poi proseguita nel Secondo Dopoguerra con Monty Roberts.

Tra le curiosità del film, il protagonista Viggo Mortensen uno degli attori di Hollywood amanti dei cavalli, dopo il film ha deciso di acquistare il cavallo Hidalgo, di cui si era innamorato durante le riprese.

–> Da James Dean a Russell Crowe: le star di Hollywood amanti dei cavalli

–> Razze cavalli americani: dal mustang al pony americano

Flicka- 2006

Tra le ultime pellicole che hanno conquistato milioni di giovani in tutto il mondo, vi è la storia di Flicka. Tratta dal per bambini del 1941 “My Friend Flicka” di Mary O’Hara. Racconta la storia di Katy un’adolescente cresciuta nel ranch e del padre. La giovane ribelle cerca di affermarsi per la gestione del ranch e scappando all’educazione del padre si trova ad essere attaccata da un puma. A salvarla un mustang selvaggio femmina che ha deciso di chiamare Flicka. Una cavalla ribelle a sua volta che il padre decide di vendere. Katy insegue la sua cavalla e decide di tornare a casa con lei.

Secretariat – 2010

Secretariat

Il protagonista è Secretariat, un cavallo di razza purosangue inglese diventato una leggenda degli ippodromi per aver collezionato una serie di vittorie negli annai Settanta. Penny Chenery nonostante le difficoltà economiche ha deciso di rilevare le Scuderie Meadow con sede in Virginia e con l’aiuto dell’allenatore Lucien Laurin, è riuscito a riportare diverse vittorie e nella Triple Crown of Thoroughbred Racing americana dopo 25 anni dall’ultimo campione, portando Secretariat a divenire uno dei più grandi cavalli da corsa di tutti i tempi.

–>3 cavalli che hanno fatto la storia degli ippodromi

War Horse – 2011

War Horse

La razza del cavallo di nome Joey protagonista del commovente film “War Horse” diretto da Steven Spielberg, uscio nel 2011 dovrebbe essere un olandese oppure in purosangue. In realtà sono stati usati ben 14 cavalli diversi per girare il film al fianco dello stuntman e professionista equestre Dan Naprous.

Tratto dal romanzo di Michael Morpurgo del 1982, la storia  è ambientata durante la Prima Guerra Mondiale. Un giovane ragazzo inglese, Albert, parte per il fronte francese alla ricerca del suo amato cavallo Joey, venduto dal padre alla cavalleria britannica.

 

I film più commoventi con gli animali protagonisti

C.D.

Amoreaquattrozampeè stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizieSEGUICI QUI