Home News Il cerbiatto è bloccato sul lago ghiacciato: un uomo tenta di salvarlo...

Il cerbiatto è bloccato sul lago ghiacciato: un uomo tenta di salvarlo – VIDEO

Un cerbiatto rimane bloccato su un lago di ghiacciato: in suo salvataggio arriva un uomo, ripreso da un video che ha fatto il giro del web.

Cerbiatto Lago Ghiacciato Salvato Uomo
Il cerbiatto al centro del lago ghiacciato mentre viene messo in salvo da un uomo (Screenshot Video YouTube)

Di questi tempi il freddo, lì fuori, è davvero glaciale. In tanti parti del mondo, compresa la nostra bella Italia, le temperature sono scese sotto lo zero prima che entrasse, ufficialmente, l’inverno. In alcune parti ha fatto, anche, la famosa “spruzzata di neve”. Non osiamo immaginare cosa possa capitare durante i mesi di gennaio e febbraio dove le temperature, di solito, scendono ancor di più del periodo che precede l’inizio del nuovo anno.

La spruzzata di neve sarà anche bella, un lago ghiacciato apparirà anche come un incanto, gli alberi bianchi come pura bellezza. Ma tutto questo, per i nostri amici a quattro zampe, può diventare un grande problema. A volte anche un problema insormontabile. Molto freddo corrisponde, a volte, a posti che si trasformano in luoghi completamente ghiacciati. Tutto questo, ripetiamo, non è un bene per i nostri amici a quattro zampe.

E lo ha sperimentato, in prima persona, o potremmo dire “come primo animale” un cerbiatto che è rimasto bloccato sul ghiaccio di un grande lago. La paura è stata così tanta che l’esemplare non ha saputo più muovere alcuna zampa per poter scappare da un luogo che si era trasformato in un autentico pericolo. Da quelle parti passava un uomo che appena ha visto la situazione non ha fatto altro che intervenire per cercare di metterlo in salvo.

Il cerbiatto rischia di finire nelle acque del lago ghiacciato: l’uomo affronta il pericolo

Cerbiatto Lago Ghiacciato Salvato Uomo
Il momento in cui l’uomo riesce a portare il cerbiatto fino alla “terra ferma” e a salvarlo dal pericolo (Screenshot Video YouTube)

Con il ghiaccio non si scherza. Ma non quello che usiamo per bere un bel bicchiere di vino bianco un po’ troppo riscaldato. Con quello che troviamo lì fuori, quando le temperature si abbassano e tutto si trasforma in un vero pericolo. Perché, se è vero che, fin da piccoli, siamo abituati a vedere il ghiaccio come una forma di romanticismo invernale, dall’altra parte costui rappresenta un qualcosa da cui stare alla larga.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Cerbiatto precipita nel lago ghiacciato, ufficiale lo trae in salvo

E lo sa bene un cerbiatto che, negli Stati Uniti d’America, esattamente nel Winsconsin, è finito per approdare su un lago di ghiaccio. L’esemplare, sicuramente, non ha fiutato il percolo fin dai primi istanti, per poi captarlo quando era troppo tardi. O meglio: quando le sue zampe hanno iniziato a cedere ed è rimasto in trappola.

Un’apparente e tranquilla giornata come le altre si stava per trasformare in un’autentica tragedia se non fosse stato per l’intervento di un passante che si aggirava nei paraggi dell’accaduto. In realtà le persone erano due, e il secondo è rimasto dietro le camera per riprendere una scena che ha fatto immediatamente il giro del web in pochissimi istanti per lasciare tutti senza parole.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Cerbiatto abbandonato dall’uomo cerca una nuova casa

Avete capito bene: il secondo uomo ha ripreso il primo mentre aiutava il cerbiatto a scivolare via, verso la “terra ferma”. Inizialmente l’uomo si è avvicinato senza destare troppo nell’occhio (che è già un’impresa dinanzi agli occhi di un cerbiatto). Poi ha cercato di tranquillizzare l’animale per fargli capire che era lì, in quel momento, per apportare un suo contributo e portarlo in salvo.

Alla fine, l’uomo, è riuscito ad avvicinarsi fino a mettere le mani sul dorso dell’animale che ha da subito capito le intenzione dell’amico essere umano. È rimasto fermo, immobile. Come se fosse un pupazzo. Ma appena ha fiutato la terra ferma si è alzato di getto ed è corso via, tra i boschi, per tornare a vivere una giornata, e una vita, serena.

Davide Garritano