Cerca di vendere il cane su internet perché non lo vuole più: l’assurda vicenda

Foto dell'autore

By Lisa Girello

News

Prova a vendere il cane su internet perché non ha più voglia di occuparsene ma la vicenda diventa ancora più assurda quando non ci riesce.

cane venduto su ebay
Finto smarrito (Facebook – Blaulicht Report BYC-News.de)

Una vicenda assurda ha avuto luogo in Germania, precisamente a Bad Kreuznach un cittadina di circa 44 mila abitanti. Una donna ha cercato prima di vendere il suo cucciolo di cane su eBay e non riuscendoci, ha ben pensato di mettere in scena lo smarrimento e il ritrovamento del suo quattro zampe. Tuttavia tutta la messinscena le è andata male poiché qualcuno l’ha riconosciuta.

La donna cerca di vendere il cane su internet ma viene scoperta

cerca di vendere il cane su internet
Internet (Pixabay – Amoreaquattrozampe.it)

Tutta la vicenda ha avuto inizio quando un uomo ha trovato il cucciolo di cane presumibilmente scomparso e lo ha portato presso l’ufficio di Polizia della cittadina. Il cane indossava un collare ma non c’era traccia del proprietario nel luogo del ritrovamento. Come di consueto, le forze dell’ordine hanno preso il cane in custodia per affidarlo al rifugio della zona.

Ti potrebbe interessare anche >>> Trafitto mentre cercava di difendere la sua famiglia dai rapinatori – FOTO

Per aiutare il cucciolo a ritrovare la sua famiglia, i poliziotti gli hanno girato un video che hanno postato sui social network per trovare qualcuno che avesse informazioni riguardo il cane e il proprietario. Non hanno atteso molto prima di scoprire la verità dietro il cucciolo abbandonato: ovvero che era tutta un messinscena. L’uomo che ha “salvato” il cane, è un amico della proprietaria e ha fatto tutta la scena d’accordo con lei

Ti potrebbe interessare anche >>>  Autista Uber trasporta un passeggero insolito a destinazione: il suo nome è Coco – VIDEO

Un comportamento assurdo da parte della proprietaria che, tuttavia, sembra aver trovato una risposta: i rifugi, infatti, non accettano più gli animali diventati indesiderati o che non possono essere più gestiti dalla famiglia per una serie di motivi. In questi casi, sarebbe sempre il caso di rivolgersi ai rifugi per ricevere una consulenza ed evitare l’abbandono.

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER 

Anche se i rifugi non possono più accettare cani, possono comunque aiutare la persona in difficoltà a trovare una soluzione temporanea in modo da non dover abbandonare l’animale in mezzo alla strada. Tuttavia adesso, il cucciolo protagonista della vicenda, si trova presso il rifugio del paese ed è in attesa di trovare una sistemazione permanente.

Gestione cookie