Home News La Chihuahua è in sovrappeso: vogliono sopprimerla (VIDEO)

La Chihuahua è in sovrappeso: vogliono sopprimerla (VIDEO)

I proprietari della piccola Chihuahua in sovrappeso volevano sopprimerla. Il rifugio si rifiuta e le offre una nuova vita

Rosemary (Screen Facebook)
Rosemary (Screen Facebook)

Prenderci cura di un animale non è sempre semplice. Lungo il percorso potrebbero sorgere dei problemi, ma è proprio in quei momenti che si dovrebbe dimostrare loro, quanto importanti siano e che non verrebbero mai abbandonati.

Purtroppo però non tutti la pensano in questo modo e decidono di scegliere la strada più facile, fregandosene se questo significhi portare alla morte un innocente quattro zampe.
Proprio questo destino era quello che i genitori umani di una piccola Chihuahua, Rosemary, avevano scelto per lei.

Portata in un rifugio, non riusciva neanche a muoversi a causa del suo eccessivo peso. In sovrappeso e affaticata, si era chiesto di sopprimerla raccontando una storia alla quale nessuno ha creduto. I volontari del rifugio, non se la sono sentita di compiere un gesto così estremo, in quanto certi che la piccolina potesse migliorare e avere ancora una lunga vita felice.

Contattando la Humane Society of Northwest Louisiana, hanno chiesto aiuto per la quattro zampe. Il miglioramento ottenuto è strabiliante e la sua salute nettamente migliorata.

Potrebbe interessarti anche: Chihuahua nasce con una malformazione: salvata dalla morte (VIDEO)

Vogliono sopprimerla perché in sovrappeso: la chihuahua viene salvata e oggi ha vinto la sua battaglia

Rosemary durante uno dei suoi esercizi (Screen video)
Rosemary durante uno dei suoi esercizi (Screen video)

Rosemary, è stata portata in un rifugio in Texas, da quella che era la sua famiglia. La loro volontà era molto chiara: volevano sopprimerla. Hanno raccontato che fosse un cane anziano, che i suoi problemi di salute erano gravi e che non ci fosse altro che potessero fare, se non farla smettere di soffrire.

I volontari del rifugio però, guardando quegli occhi dolcissimi davanti a loro appartenenti ad una pelosetta sì in sovrappeso, ma comunque bellissima, hanno stentato a credere alla storia che gli era stata raccontata.

Decidendo di accettare Rosemary al rifugio, si sono però rifiutati di compiere un gesto così estremo, o almeno non prima di aver sentito altri pareri medici. Così è stata contattata la Humane Society of Northwest Louisiana.

Faremo il check-in con il suo peso iniziale domani. Qualche ipotesi?! Proprietario ceduto ad un canile, chiesto e firmato documenti per l’eutanasia” queste le parole con le quali inizia il post dell’organizzazione che ha accolto ben volentieri la Chihuahua, “lo staff del rifugio ha deciso rapidamente che non era la strada che voleva fare per questo chihuahua morbosamente obeso che è GIOVANE di soli 3 anni“.

La cagnolina descritta come anziana, aveva solamente 3 anni e molte possibilità di miglioramento. La cagnolina avrebbe seguito una dieta ferrea, con un piano specifico di esercizio fisico, tutto per farla tornare in forma migliorando così la sua salute.

Povera ragazza riesce a malapena a camminare 10 passi prima di arrivare stanca e senza fiato” questo lo stato nel quale è arrivata nella struttura. Inoltre la piccolina prende anche dei farmaci per tenere sotto controllo l’epilessia. Il peso che aveva la prima volta, appena arrivata, era di 11kg, quasi il doppio del peso che dovrebbe avere un cane della sua razza ed età.

Oggi, a distanza di quasi 8 mesi, la piccolina ha perso quasi 5 Kg, tornando ad avere un fisico giusto e in forze la salute. “E’ una tale ispirazione per tutti” scrivono dalla Humane Society of Northwest Louisiana, perché con la perdita di peso, finalmente può essere sterilizzata e iniziare la ricerca di una famiglia.

La ricerca sarà accurata e la speranza è che nella sua nuova casa, sia protetta, accudita ma soprattutto amata per il resto della sua lunghissima vita.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube