Home Cani Razze di cani Chihuahua: carattere, prezzo, salute, cuccioli, alimentazione e cure

Chihuahua: carattere, prezzo, salute, cuccioli, alimentazione e cure

Un piccolissimo cane dalla grande personalità, il Chihuahua è il simbolo del Messico, sua terra di origine.

Si tratta di un cane equilibrato, che nel comportamento può ricordare un Terrier, ed ha un peso davvero minimo. La sua testa arrotondata è una caratteristica tipica di questa razza.

Un perfetto mix di aspetto adorabile, dimensioni da borsetta e carattere da cane molto grande, il Chihuahua è perfetto come cane per chi vive in città.

Caratteristiche

Quali sono le caratteristiche principali di questa piccola razza di cani?

chihuahua cucciolo
Chihuahua cucciolo
  • Tipo d’impiego: Cane da compagnia
  • Taglia: Toy
  • Vita Media: 14 anni
  • Altezza maschio: 15-20 cm
  • Altezza femmina: 15-20 cm
  • Peso maschio: 1,8-4 kg
  • Peso femmina: 1,8-4 kg
  • Riconoscimento: ENCI, FCI

Carattere e stile di vita

Un carattere allegro, estremamente dinamico. Ha un grande temperamento, coraggioso e protettivo nei riguardi del padrone.

Ovviamente le sue dimensioni lo “costringono” al ruolo di cane da compagnia, ma la diffidenza verso gli estranei e l’istinto ad abbaiare ne fanno anche un ottimo avvisatore e quindi, a modo suo, un cane da guardia.

Si tratta di un cane da appartamento che predilige il comfort delle mura domestiche. È piuttosto freddoloso, soprattutto se della varietà a pelo corto. Il Chihuahua però è piuttosto adattabile, con le cure amorevoli che chiede.

Prezzo: quanto costa un cucciolo di Chihuahua

Il prezzo di un cucciolo oscilla tra i 1000 ed i 1800€, per adottare un Chihuahua con pedigree. Attenzione però agli annunci di vendita, visto che questo cane è molto “di moda”.

Questo cane non ha bisogno di mangiare molto cibo, visto le sue dimensioni, per cui possiamo calcolare un budget di mantenimento mensile di circa 20€.

Aspetto generale

Un cane dalla costruzione armonica ed equilibrata, anche se minuscola. La struttura del maschio si ascrive nel quadrato, mentre per la femmina è più rettangolare.

Testa e collo

La testa a forma di mela; muso corto. Lo stop è accentuato. Gli occhi rotondi sono grandi, distanziati e leggermente sporgenti.

Le orecchie ampie e triangolari sono portate erette.

Tronco e coda

Il corpo è compatto e il ventre rialzato. La coda, inserita alta, è larga alla radice e si assottiglia in punta; deve essere portata alta a formare una curva o a semicerchio verso i lombi.

Arti

Gli arti sono alti e diritti, con buoni appiombi. I piedi sono piccoli, ovali, con dita separate. Unghie arcuate e lunghe.

Pelo e mantello

Il Chihuahua è disponibile in due varietà di pelo: lungo oppure corto. Le differenze tra le due tipologie, a parte la lunghezza del pelo, sono minime.

Sono ammessi tutti i colori ad eccezione del “merle” e le mescolanze di colori, con preferenza per il fulvo o marrone, il cioccolato, il fulvo o marrone brizzolato, il bianco, il crema, il fulvo argentato, il grigio argento, il nerofocato e il nero.

Il padrone ideale per il Chihuahua

Il padrone deve essere fermo nel carattere, per evitare che il cane non diventi dominante. Solo in questo modo sarà possibile avere un esemplare equilibrato.

Il Chihuahua, infatti, adora stare in braccio al suo padrone. Si affeziona a tutta la famiglia con cui vive ma riconosce principalmente un solo padrone con cui stringe un legame molto forte.

Si tratta di un cane che richiede il giusto addestramento, senza il quale prenderà il potere in casa. Si tratta di un cane molto sicuro di sè. Sono cani troppo piccoli per poter fare del male ai bambini, infatti sono ideali anche per famiglie con bimbi piccoli.

Se vogliamo adottare un altro cane oltre a questa razza, meglio scegliere una razza che sia più compatibile.

Il Chihuahua ama correre e giocare, e anche in uno spazio piuttosto piccolo può fare abbastanza esercizio fisico. Se solo segue i suoi umani trotterellando, fa già una sufficiente attività.

Per mantenere in buone condizioni di salute e per tenere sotto controllo il suo peso, sarà sufficiente qualche passeggiata breve e lenta.

Evitiamo di sovraccaricare un cane così piccolo. Se notiamo segni di stanchezza (ansima, non tiene il passo, ecc), meglio portarlo in braccio a casa.

Alimentazione

Questa razza ha esigenze nutrizionali specifiche per una tipologia come la sua: piccola e piena di energie.

Curiosità sul Chihuahua
Chihuahua adulto

Abbiamo quindi bisogno di nutrire il nostro Chihuahua con cibo di alta qualità, scegliendo il tipo più adatto alla sua età (cucciolo, adulto o anziano).

Facciamo sempre attenzione a non esagerare con le dosi, perchè alcuni tendono al sovrappeso. Sarà importante quindi fornire il giusto esercizio fisico e non dare troppi premi in cibo.

Toelettatura

Questo cane si presenta con due tipologie di pelo, che hanno diverse necessità quando parliamo di toelettatura. Le differenze sono comunque minime. Sono cani che perdono pelo occasionalmente.

Il Chihuahua a pelo liscio ha bisogno di bagni regolari e qualche spazzolatura occasionale, e sarà già perfettamente in forma così.

La varietà a pelo lungo invece potrebbe avere bisogno di maggiori cure. Spazzoliamolo almeno una volta a settimana, così da evitare la formazione di nodi o grovigli.

Allo stesso modo, entrambe le tipologie hanno bisogno di cure alle unghie, ai denti, ed alle orecchie. Questo eviterà problemi di salute e fastidi.

Patologie comuni

Tra le patologie più comuni di questa razza, abbiamo:

  • Problemi cardiaci;
  • Dotto arterioso pervio;
  • Malattia della valvola mitrale;
  • Lussazione della rotula;
  • Cardiomiopatie;
  • Problemi agli occhi;
  • Epilessia idiopatica;
  • Atrofia della retina.

Gli occhi del Chihuahua vanno controllati e puliti ogni giorno, per evitare irritazioni. I parti per le femmine possono essere difficoltosi.

Curiosità sul Chihuahua

Questa simpatica razza, una delle più piccole al mondo (secondo alcune stime, la più piccola), è un cane dalla storia interessante e dalle tante curiosità.

Cenni storici

Sarebbe autoctono del Messico settentrionale, e precisamente della zona che vede appunto la città di Chihuahua come capitale. Era il cane favorito dalle principesse azteche.

Infatti, in base agli studi, esisteva già in epoca precolombiana e le sue origini risalgano all’epoca Tolteca. Le popolazioni indigene lo catturarono e addomesticarono, a scopi religiosi.

Verso la fine dell’Ottocento venne “scoperto” dagli Stati Uniti, che impazzirono per questa razza e da lì la diffusero in tutto il mondo.

Nomi per questa razza

Ci possiamo divertire molto a trovare un nome per il nostro cane, ma dovremmo pensare a qualcosa che sia legato al suo carattere e aspetto. Anche per il Chihuahua è così.

Intelligente, coraggioso anche se così piccolo, curioso e giocherellone, si tratta di un adorabile cane da compagnia.

Qui potete trovare la lista di nomi per cani che vi aiuterà a scegliere quello più adatto ed originale per il vostro cucciolo.

  • Femmina: Gemma e Perla;
  • Maschio: Speedy e Kiko.

Nella storia e nei film

Tra i Chihuahua più famosi della TV e del cinema, possiamo ricordare Chloe e Papi, del film Beverly Hills Chihuahua, e  Tito del cartone “Oliver & Company”.

Ma questi cani sono apparsi anche in film come “La rivincita delle bionde”, e in cartoni come “Ren & Stimpy”.

Tra i padroni più noti di questi cani, la prima che va menzionata è Paris Hilton, con il suo Tinkerbell (che è il nome originale di Campanellino, la fatina di Peter Pan).

Altri VIP amanti di questa razza sono: Demi Moore, Madonna, Ashton Kutcher, Britney Spears, Reese Witherspoon, e Marilyn Monroe.