Home News Chiudono il cucciolo in una cassa di legno lasciandolo in strada (VIDEO)

Chiudono il cucciolo in una cassa di legno lasciandolo in strada (VIDEO)

Intrappolano il loro cucciolo sotto una cassa di legno, lasciandolo in strada esposto alle pericolose temperature

Cagnolina in gabbia (Screen video)
Cagnolina in gabbia (Screen video)

Maltrattare un animale è decisamente un gesto orribile, vile e meschino. Infierire su di loro e fargli del male fisicamente, non è l’unico modo nel quale poterli ferire. Abbandonarli, lasciarli in balia delle rigide temperature invernali o di quelle torride in estate, affamarli, mortificarli o urlargli contro sono sempre forme di maltrattamento e il dolore che gli viene inflitto segna comunque l’animo dell’animale.

Prenderli di mira non rende esseri migliori chi compie questi atti, anzi esattamente il contrario, dimostra solo quanta pochezza ci sia nel loro cuore. A peggiorare una situazione terribile è quando chi fa del male a poveri esseri indifesi, sono le stesse persone che avrebbero dovuto prendersi cura di loro.

Quando si decide di prendere un animale, oltre che ad essere per sempre è anche per proteggerli e soprattutto amarli. Decisamente non per attuare il comportamento avuto da questa famiglia verso il loro cucciolo di appena 3 mesi.

Intrappolano il quattro zampe sotto una cassa di legno, gli mettono un peso sopra e lo lasciano in strada senza cibo e a soccombere alle temperature fredde di notte e troppo calde di giorno. Fortunatamente degli angeli lo hanno portato via da quell’inferno.

Potrebbe interessarti anche: Abbandonano il cucciolo la notte di Natale legato ad un palo (VIDEO)

Cucciolo intrappolato sotto una cassa di legno esposto ai pericoli in strada

Cagnolina con i suoi meravigliosi occhi azzurri (Screen video)
Cagnolina con i suoi meravigliosi occhi azzurri (Screen video)

Determinante la segnalazione dei vicini della famiglia, che allarmati hanno chiesto aiuto.
Tutto ha avuto inizio quando è stato notato che il quattro zampe fosse stato messo sotto una cassa di legno con un peso sopra, bloccando così qualsiasi possibilità di fuga all’animale.

Senza cibo, acqua o riparo dalle temperature troppo fredde della notte e eccessivamente calde di giorno, i vicini hanno deciso di intervenire e salvarlo. I proprietari del cucciolo sono così diventati aggressivi, ma le persone stanche di quei maltrattamenti hanno chiamato i soccorsi.

Contattando la Mundo Patitas de Mexico e raccontando all’organizzazione non a scopo di lucro cosa stesse accadendo, è stata anche allertata a collaborare la Polizia Municipale di Ecatepec, così da evitare ulteriori problemi e procedere il più velocemente possibile nel salvataggio.

Tirata fuori dalla sua prigionia, i suoi occhi azzurri hanno incantato chiunque la vedesse.
Portata dal veterinario per accertarsi delle sue condizioni di salute, si è scoperto avere appena 3 mesi di vita, un vero miracolo che sia sopravvissuta a tutto quello a cui è stata sottoposta.

Il passo successivo sarà trovarle una casa dove sarà amata e protetta, assicurandosi che gli orrori vissuti non si ripresentino più e restino solo un brutto e lontano ricordo del passato.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube