Home News Chi accudirà gli amati Corgi della Regina: svelato il loro destino –...

Chi accudirà gli amati Corgi della Regina: svelato il loro destino – VIDEO

Chi si prenderà cura dei cani della Regina Elisabetta dopo la sua morte? La risposta al quesito svela il destino dei suoi amati Corgi.

corgi regina chi destino
La Regina Elisabetta e i Corgi (Instagram – thequeenscorgis)

Si tratta di una longeva dinastia quella riguardante gli amati esemplari di Corgi della Regina Elisabetta II, onnipresenti in ciascuna delle sue attività mondane, quanto in quella che fu la sua regale quotidianità. Nel lontano 1944 – in occasione del suo diciottesimo compleanno – Sua Maestà ricevette in dono il suo primo Corgi di nome Susan. Da quel momento in poi la sua esistenza fu costellata da oltre una trentina di questi esemplari, ora divenuti ormai iconici per ricordare il suo regno.

Cosa ne sarà dei cani della Regina dopo la sua morte? Il destino dei suoi amati Corgi – VIDEO

corgi regina chi destino
Sua Maestà con i suoi amati Corgi (Instagram – thequeenscorgis)

Dopo la scomparsa della Regina, all’età di 96 anni – lo scorso giovedì, 8 settembre – i sudditi inglesi si sono trovati dinanzi a un pressante quesito. “Che ne sarà adesso dei Corgi di Sua Maestà?” Nonostante, già nel 2018, la morte di Willow – ultimo esemplare appartenente alla dinastia originaria dalla sua dolce Susan – aveva turbato i sudditi e la stessa Elisabetta, quest’ultima decise infine di portare comunque avanti la tradizione di famiglia, accogliendo così a Winsord una nuova generazione di Corgi.

Potrebbe interessarti anche >>> Elisabetta II e i Corgi: tutti i cani della lunga vita della Regina 

Gli ultimi anni di vita di Sua Maestà sono stati dunque accompagnati da un ultimo straordinario quadretto di Corgi, formato dai teneri Candy, Sandy, Muick e Lissy. Adesso, a pochi giorni dalla perdita della Regina, il loro destino sembra essere una delle questioni maggiormente cliccate in rete a livello globale.

La gettonata domanda si è riversa, in particolar modo, anche su Twitter. Dove – in queste ore – si può leggere come, dato lo sconfinato affetto che Sua Maestà aveva dimostrato di nutrire nei loro confronti – il timore che questi possano essere portati con lei “come nell’antico Egitto“.

Eppure, al di là delle più stravaganti e talvolta grottesche ipotesi condivise ultimamente sui social network, la preoccupazione dei sudditi non avrebbe potuto fare a meno di risultare evidente agli occhi della famiglia reale.

Potrebbe interessarti anche >>> Bimba si traveste da Elisabetta con i corgi: riceve una lettera dalla Regina 

La risposta più quotata si sarebbe finora rivelata una soltanto. Ossia quella che i quattro esemplari di Corgi potrebbero essere affidati alle cure del principe Andrea e della duchessa Sarah Ferguson. La notizia conclusiva notizia sulla questione pare si sia inoltre propagata in fretta in mondovisione, proprio data l’immensa richiesta di aggiornamenti parte dei sudditi inglesi.