Home News Appena nati rischiano di affogare per le forti piogge: il tentativo disperato...

Appena nati rischiano di affogare per le forti piogge: il tentativo disperato – VIDEO

I cuccioli si trovavano in un luogo non sicuro e a causa delle fortissime piogge rischiavano di affogare insieme alla loro mamma.

cuccioli affogare piogge
I cuccioli trovati nella casetta insieme alla mamma e a Flo (Screenshot video YouTube – OIPA Italia – amoreaquattrozampe.it)

Nonostante le giornate di festa che dovrebbero servire anche per poter riposare un po’, i volontari dell’OIPA hanno avuto molto da fare nei giorni precedenti il Natale. Sono stati moltissime le segnalazioni ricevute per avvisare della presenza di animali randagi o in difficoltà e altrettanti sono stati gli interventi necessari per riuscire a portarli in salvo. Tra i moltissimi recuperi e soccorsi, uno in particolare è stato molto importante perché è servito per poter assicurare ben 10 cani: una mamma e i suoi 9 piccoli. I cuccioli rischiavano di affogare a causa delle fortissime piogge appena dopo essere nati.

Mamma e i suoi 9 cuccioli rischiano di morire affogati a causa delle piogge torrenziali

cuccioli affogare piogge
Duchessa e i suoi 9 cuccioli finalmente a riparo in un posto asciutto (Foto OIPA Italia – amoreaquattrozampe.it)

I volontari dell’OIPA di Lamezia Terme non riposano mai, nemmeno sotto le feste. Grazie al loro impegno nei giorni che hanno preceduto l’arrivo del Natale è stato possibile portare in salvo moltissimi animali tra randagi e cuccioli a rischio. Interventi non sempre semplici, ma che grazie alla professionalità e al loro buon cuore sono tutti andati a buon fine. Tra quelli più difficili, di certo, vi è stato il recupero e il salvataggio di una tenera cucciolata di 9 piccoli appena nati.

Ti potrebbe interessare anche >>> “Io salvo un randagio”, il nuovo progetto OIPA in aiuto dei randagi

L’intervento più impegnativo, ma probabilmente anche uno dei più importanti, è stato quello che ha visto protagonisti una cucciolata di piccolissimi appena nati e la loro mamma Duchessa.
I 9 cuccioli avrebbero seriamente rischiato la loro vita se non fossero intervenuti gli angeli blu dell’Organizzazione Internazionale Protezione Animali.

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER

I piccoli sono ancora in fase di allattamento e sono dunque inseparabili dalla loro dolce mamma. Tutti e 10 i cani sono stati trovati all’interno di una casetta di plastica per bambini e a metterli lì dentro per provare di dargli riparo dalla pioggia era stato un giovane migrante che li aveva notati. Purtroppo però l’acqua che stava cadendo dal cielo in quei giorni era davvero moltissima e i cuccioli rischiavano di morire affogati a causa delle piogge.

Ti potrebbe interessare anche >>> Cane partorisce i suoi cuccioli in strada: interviene l’OIPA – VIDEO

L’intervento dell’OIPA è stato quindi necessario per evitare questa terribile tragedia. I volontari sono riusciti a prelevarli tutti, cuccioli e mamma, e a portarli in un posto davvero sicuro, lontano dal freddo, fango e acqua. Insieme a loro è stata prelevata anche un’altra randagia, Flo, che fino a quel momento sembrava aver dato supporto a Duchessa per poter difendere i piccoli. Duchessa, Flo e i cuccioli sono stati visitati da medici veterinari per accertarsi delle loro condizioni di salute e poi trasferiti in un luogo in cui potranno rimanere fino a quando non saranno pronti per essere adottati. (G. M.)