Home News Cucciolo imbavagliato nell’auto esposta al sole – il VIDEO

Cucciolo imbavagliato nell’auto esposta al sole – il VIDEO

Un cucciolo di Husky è stato imbavagliato e lasciato in un’auto esposta al sole, il video dell’inquietante scoperta approda sui social.

cucciolo husky imbavagliato auto
Husky scoperto dalla Polizia (Twitter – LVMPD)

Un’agghiacciante scoperta quella rivelatasi in queste ore davanti agli occhi dei passanti. Un cucciolo di Husky, di appena tre mesi di vita, è stato abbandonato in un’autovettura esposta al sole rovente della stagione estiva senza vie di fuga. Il video del suo ritrovamento e del pronto intervento delle autorità ha fatto la sua comparsa sui social network in queste ore.

Cucciolo imbavagliato nell’auto esposta al sole – in VIDEO l’assurdo ritrovamento

cucciolo husky imbavagliato auto
Husky al sicuro con gli agenti (Twitter – LVMPD

Il filmato che immortala gli agenti che traggono in salvo – dopo una segnalazione – il cucciolo di Husky dal veicolo preda delle elevate temperature è presto divenuto un contenuto virale in rete. Il ritrovamento del piccolo, imbavagliato dal suo padrone, è avvenuto lo scorso 20 luglio.

Potrebbe interessarti anche >>> Orla, il cane rischia di morire: tragedia schivata – VIDEO

A segnalare la presenza dell’esemplare nel veicolo si sarebbero apprestati alcuni addetti alla sicurezza di un casinò di Las Vegas. Le temperature nell’abitacolo – secondo le testimonianze degli agenti – avrebbero sfiorato i 113 gradi Fahrenheit durante lo svolgersi dell’operazione di soccorso. Le autorità avrebbero fatto uscire il cucciolo di Husky dal tettino dell’automobile.

La Polizia Metropolitana della città – dopo aver tratto in salvo l’esemplare nel presto pomeriggio, e che si trovava in quella condizione da oltre due ore – ha infine provveduto a rintracciare immediatamente il colpevole di un’azione tanto vile. Il proprietario dell’esemplare è stato poi identificato in un uomo di cinquantuno anni, Raul Carbaja, il quale si trovava in quel momento all’ultimo piano del garage di un hotel affiliato con il casinò di riferimento.

Il tenero esemplare di Husky – che sarebbe rimasto “senza aria condizionata, cibo o acqua” fino all’arrivo dei soccorsi, come hanno segnalato le autorità in un intervento sui social – è stato poi rassicurato e accudito dai presenti.

Potrebbe interessarti anche >>> Chevelle, dai lividi alla rinascita: la storia surreale di un pitbull

Le immagini e i filmati relativi al salvataggio del cucciolo di tre mesi e all’arresto del suo proprietario – colpevole di abusi colposi e abbandono di animale – è stato diramato dalle stesse autorità locali attraverso il loro profilo Twitter ufficiale.