Home News Cucciolo non è un bravo pastore, viene lasciato incatenato al gelo (VIDEO)

Cucciolo non è un bravo pastore, viene lasciato incatenato al gelo (VIDEO)

Il cucciolo non è un buon pastore, non riuscendo a radunare le pecore, per questo viene lasciato al gelo incatenato ad un camion arrugginito

Loki (Screen video)
Loki (Screen video)

Molte persone sono senza cuore e le tante storie che vengono raccontate ne sono la prova. Quando si decide di prendere un animale, anche se per uno scopo preciso, ci può essere l’eventualità che l’animale non sia predisposto per quello che l’uomo ha in mente.
Ciò non vuol dire che si possono abbandonare, maltrattare o lasciare morire al freddo.

Purtroppo è quello accaduto a Loki, un cucciolo di appena 1 anno e mezzo, che proprio non era un bravo pastore e così è stato lasciato legato ad un vecchio camion arrugginito al gelo. Fortunatamente degli angeli sono entrati nella sua vita e oggi Loki cerca una casa.

Potrebbe interessarti anche: L’Husky non gli era più utile: volevano darle veleno per topi (FOTO)

Cucciolo incatenato al gelo perché non bravo nel radunare le pecore

Loki e un suo giocattolo (Screen video)
Loki e un suo giocattolo (Screen video)

La casa di Loki era in un allevamento in Romania, dove il suo scopo sarebbe stato quello di radunare le pecore. Ma il cucciolo non era proprio un bravo pastore, perciò per punizione è stato legato ad un camion arrugginito, al gelo, senza abbastanza cibo o acqua ed esposto a tutte le intemperie, come la pioggia.

Le sue zampette ricoperte di fango erano un duro colpo per chiunque lo vedesse. Così la Howl Of A Dog, ha deciso di intervenire e di salvare quel piccolo innocente pelosetto. Appena i volontari sono arrivati sul posto, Loki non ha trattenuto la gioia, saltellando e mostrandosi felice. Gli operatori gli avevano portato del buon cibo caldo, che il quattro zampe ha mangiato di gusto, dimostrando che fosse troppo tempo che non gli venisse dato del cibo decente.

Portato dal veterinario è stato visitato, vaccinato, microchippato e castrato.
Lo descrivono come giocherellone, buono con le persone e gli altri cani, un po’ meno con gli amici gatti.

Adora i suoi giocattoli, probabilmente perché prima non ne ha aveva mai avuto nessuno.
Oggi si cerca una casa accogliente per Loki e anche se si tratta di un adozione a livello internazionale, si preferirebbe che la famiglia si trovi in Europa o nel Regno Unito, in modo da poter far viaggiare il cucciolo in auto.

Una storia iniziata con la malvagità e il poco cuore di un essere umano, che si concluderà, si spera, con un meraviglioso lieto fine per Loki.