Home News Cucciolo sbattuto fuori di casa, aspetta di poter rientrare (FOTO)

Cucciolo sbattuto fuori di casa, aspetta di poter rientrare (FOTO)

Il cucciolo è stato sbattuto fuori di casa da quella che sarebbe dovuta essere la sua famiglia, aspetta davanti la porta di poter rientrare

Aaron resta fuori la sua casa (Screen Facebook)
Aaron resta fuori la sua casa (Screen Facebook)

Una storia triste e dolorosa, ma che dimostra quanto gli amici animali meritino tutto il buono che c’è in questo mondo, perché sono speciali e nonostante vengano trattati male loro non rinunciano a dimostrare affetto e lealtà.

Questa è la storia di Aaron, un cucciolo che aveva una famiglia che lui amava con tutto il cuore, ma che evidentemente non ricambiava questo sentimento. Un giorno, senza alcuna avvisaglia viene sbattuto fuori di casa. Lui però non riesce ad odiare quelle persone e resta fermo lì, davanti quella porta, fiducioso che prima o poi venga aperta e lui possa tornare da loro.

Purtroppo non accadrà mai. I giorni passavano e sui social la storia inizia a circolare, arrivando all’attenzione della Caninos 911, AC di Villahermosa, Tabasco, in Messico. L’organizzazione non può lasciare quel cucciolo da solo e decide di aiutarlo a cercare una vera famiglia che penserà a lui per sempre.

Potrebbe interessarti anche: Riportano il cane preso in adozione, lui non smette di aspettarli (FOTO)

Aspetta fuori dalla porta il cucciolo sbattuto fuori di casa

Aaron nella sua nuova casa (Screen Facebook)
Aaron nella sua nuova casa (Screen Facebook)

La signora dice che è il cane di sua figlia, ma che sua figlia non è in città e che non è responsabile per il cucciolo” tristi parole che vengono riportate dalla Caninos 911, AC di Villahermosa, Tabasco, in Messico, quando viene a conoscenza della storia di Aaron. Il cucciolo aveva una famiglia, che però, stando all’evidenza dei fatti non lo amava abbastanza da prendersi cura di lui per il resto della vita.

Sbattuto fuori di casa, il quattro zampe, non ha smesso di voler bene a quelle persone ed è così rimasto immobile fermo davanti quella porta, con la speranza nel cuore che un giorno potesse essere riaperta riaccogliendolo. Il pelosetto è stato notato e le sue foto hanno iniziato a girare suoi social.

L’organizzazione ha deciso di andare a prenderlo e che non fosse umano farlo vivere così.
Il cagnolino è debilitato, le sue ossa visibili a causa dell’assenza di cibo, ma nonostante il dolore provato, non ha smesso di essere docile e amichevole con gli altri esseri umani.

Sul loro post scrivono: “Salva questo piccolo che non è da biasimare per l’incoscienza e la mancanza di amore di alcune persone” chiedendo aiuto nel trovargli una nuova casa.
Finalmente il 3 febbraio dopo la tristezza, l’abbandono e la crudeltà nel vedere tutti i giorni i suoi occhi imploranti e far finta di nulla, arriva una meravigliosa notizia: Aaron ha trovato una famiglia.

I fatti parlano più di mille parole” ringrazia la Caninos 911, A.C. “ringraziamo tutte le persone che conoscono il nostro lavoro e ci sostengono per realizzare questi meravigliosi cambiamenti di vita e rendono il nostro lavoro molto migliore“. “Ricordate Aaron? È stato salvato e riabilitato dalla Caninos 911 ora è molto felice con la sua bella famiglia” queste le parole che tutti volevano leggere.

La storia del quattro zampe, è una fra le tante, che dimostra quanto rispetto, dolcezza, accortezza e amore meritino gli animali, perché a differenza dell’uomo che con facilità chiude le porte fregandosene di chi ci sia dall’altra parte, loro restano lì, immobili, dimostrando giorno dopo giorno quanto migliori siano e quanto probabilmente, alcuni, non meritino la loro devozione.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube