Home News Riportano il cane preso in adozione, lui non smette di aspettarli (FOTO)

Riportano il cane preso in adozione, lui non smette di aspettarli (FOTO)

Dopo otto mesi riportano il cane preso in adozione perché troppo grande, lui non smette di aspettare che tornino da lui

Choco (Screen Facebook)
Choco (Screen Facebook)

Scegliere di avere un cucciolo renderà la vita di chiunque lo prenda decisamente migliore.
Sono esseri meravigliosi che riempiono le giornate di gioia e serenità, qualità che spesso mancano alla quotidianità di molti.

Però bisogna essere certi della scelta che si vuole intraprendere. Oltre al grande amore che ci donano, unito alla loro fedeltà e immensa amicizia, hanno anche bisogno di attenzioni, cure, soprattutto che anche i loro genitori umani ricambino l’affetto da loro offerto.

Provano sentimenti e quando si affezionano e si abituano ad una routine, il dolore che provano a non farne più parte è immenso. Non sono interruttori ai quali basta spengere un pulsante per resettare tutto.

Si deve pensare a tutte le varianti che potrebbero insorgere ed essere sicuri al 100% che la decisione presa sia per sempre, ovviamente salvo inevitabili imprevisti. Purtroppo Choco non è stato così fortunato. Dopo solo otto mesi è stato riportato indietro e da quel giorno non smette di aspettare il ritorno di chi invece lo ha abbandonato.

Potrebbe interessarti anche: Cagnolina abbandonata al gelo: è un miracolo di Natale (FOTO)

Cane non smette di aspettare il ritorno della sua famiglia, che però lo riporta al canile

Choco che aspetta il ritorno della sua famiglia (Screen Facebook)
Choco che aspetta il ritorno della sua famiglia (Screen Facebook)

Era uno dei cuccioli della Caninos Animal Foundation 911, AC di Villahermosa, Messico, quando un giorno di otto mesi fa una famiglia ha deciso di prenderlo con se.
L’intera organizzazione era felice perché finalmente il cucciolo aveva trovato una casa dove poter essere amato. Purtroppo però, non era destino che quello fosse il lieto fine del quattro zampe.

Nonostante il tempo trascorso insieme, la famiglia, ha deciso di riportare Choco con la motivazione che fosse troppo grande. Chi li ha accolti della struttura, non poteva credere a quell’assurda storia, ma davanti alla fermezza della famiglia non ha potuto che assecondare la loro scelta e riaccogliere il cucciolo.

Un colpo al cuore di tutti gli operatori presenti, perché Choco da quando tornato nella sua gabbietta, non fa altro che attendere felice vicino la porta che chi lo ha abbandonato torni a prenderlo. Annusa l’aria e scodinzola felice sicuro in cuor suo che quelle persone che tanto ama non gli avrebbero mai potuto fare nulla di simile.

Purtroppo però non tornerà nessuno e prima o poi anche il quattro zampe se ne renderà conto. “È con noi da 3 giorni e non smette di guardare la porta” scrive la fondazione sul post dove racconta la storia del cucciolo “pensando che la sua famiglia ritorni per lui“, chiedendo di condividere il più possibile il post per riuscire a trovare “una famiglia responsabile per Choco“.

La fondazione ha condiviso le foto di Choco e spera di riuscire a trovargli una casa che questa volta sia per sempre e che non debba più soffrire sentendosi rifiutato e abbandonato.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube