Home News Delfino socievole ucciso brutalmente: era amico delle imbarcazioni

Delfino socievole ucciso brutalmente: era amico delle imbarcazioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:02
CONDIVIDI

Delfino socievole ucciso brutalmente

delfino ucciso
Delfino

E’ caccia all’uomo in Florida dove a Upper Captiva Island, è stato ritrovato un delfino noto a tutti per la sua socievolezza, ucciso brutalmente.

L’esemplare era molto amato dalle imbarcazioni dei locali in quanto solito avvicinarsi per mendicare del cibo. Purtroppo, il delfino amico è stato ritrovato morto. Il suo corpo era stato massacrato, presentava ferite da taglio e una ferita provocata da una lancia sul corpo-

Il Noaa, l’agenzia federale statunitense per la ricerca oceanica e atmosferica, ha riferito che in base all’autopsia, il mammifero marino era ancora in vita quanto ha poi ricevuto il colpo di un’arma simile ad una lancia che lo ha ucciso.

delfino ucciso

Aveva familiarità con le imbarcazioni dei diportisti e probabilmente questo lo ha ucciso. Come riporta il quotidiano locale abcactionnews, il Noaa ipotizza che il delfino sia stato ucciso proprio mentre si era avvicinato ad un’imbarcazione che “mendicare” del cibo.

Gli agenti della fauna selvatica stanno ora cercando i responsabili. Il Noaa ha infatti emesso una taglia di 38mila dollari a chiunque fornirà informazioni utili per individuare chi ha commesso questo crimine crudele.

L’agenzia ha voluto ricordare che il delfino selvatico è una specie protetta dal 1972, per cui è vietato molestare, danneggiare, uccidere o nutrire delfini. Purtroppo dal 2002, sono stati registrati diversi casi di crudeltà nel Golfo del Messico dei quali sono stati vittime 26 delfini, feriti da colpi di arma da fuoco, frecce o impalati con oggetti simili a delle lance.

Chi commette un reato nei riguardi dei delfini va incontro ad una condanna fino a 100mila dollari di multa e un anno di carcere.

C.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.