Home News Donna aggredita e picchiata per aver cercato di salvare un cane in...

Donna aggredita e picchiata per aver cercato di salvare un cane in pericolo

Una donna è stata aggredita da un anziano perché cercava di salvare il suo cane, scatta la denuncia dopo essere stata picchiata.

Donna cane picchiata
Cane in auto (Marieke Koenders- Photo)

Quel che è successo a Città di Castello qualche giorno fa in pieno centro, ha dell’incredibile, una donna è stata aggredita e picchiata per aver cercato di mettere in salvo un cane che era stato lasciato in un’auto.

A compiere il folle gesto sarebbe stato un uomo, non si tratterebbe peró di un giovane scapestrato ma di un signore di circa 80 anni.

Donna vede un cane in difficoltà e viene picchiata e aggredita da un anziano

donna anziano
Auto della polizia (Foto Pixabay)

Una donna stava passeggiando tranquillamente nei pressi di Piazza Garibaldi a Città di Castello quando ha notato qualcosa di allarmante, un cane abbastanza sofferente all’interno di un’auto parcheggiata. Dopo essersi avvicinata alla vettura ha potuto verificare che i finestrini erano serrati e che l’animale era molto provato. Poco dopo mentre stava pensando a cosa poter fare per aiutare il cagnolino, ha visto il proprietario avvicinarsi alla macchina cosí ha tentato di parlarci dicendogli che il suo cane era in difficoltá. 

Potrebbe interessarti anche >>> Cane viaggia da solo in autobus per fare una sorpresa alla mamma – VIDEO

Ma non appena si è avvicinata all’uomo per parlargli del cane l’anziano non ne ha voluto sapere, ed ha iniziato in un primo momento a mettersi sulla difensiva aggredendo la donna verbalmente, successivamente come se non bastasse ha iniziato ad inveire contro di lei fisicamente ha infatti prima iniziato a spingerla e poi l’ha presa a calci, per poi scappare in preda al panico.

Potrebbe interessarti anche >>> Scoperto e denunciato un cacciatore per l’uso del collare elettrico sul cane

La donna era a dir poco sotto shock così ha allertato i soccorsi, gli agenti si sono precipitati alla piazza e hanno verificato che per fortuna la signora non riportava lesioni gravi, tuttavia le hanno consigliato di sporgere denuncia contro l’anziano. In un secondo momento gli agenti sono riusciti ad ottenere dei filmati di alcune telecamere di video sorveglianza, cosí sono riusciti a risalire all’identità dell’uomo che adesso dovrà rispondere di lesioni personali nei confronti della povera donna.